Tolentino pronta ad ospitare
l’ufficio regionale per la ricostruzione

SISMA - Il sindaco Pezzanesi ha lanciato la proposta durante la conferenza di fine anno: "Abbiamo già individuato 600 metri quadri di uffici all'uscita della superstrada"
- caricamento letture

Schermata-2016-12-30-alle-16.30.54-400x361

Giuseppe Pezzanesi

 

«L’ufficio regionale per la ricostruzione facciamolo a Tolentino». Ecco la proposta del sindaco Giuseppe Pezzanesi emersa questa mattina, durante la tradizionale conferenza di fine anno (leggi). «C’è già la disponibilità di un edificio, già diviso in uffici, all’uscita della superstrada Tolentino est. Sono 600 metri quadri in una posizione eccellente per l’entroterra, ben collegata con la principale viabilità. Mi sembra giusto farlo qui sia per la posizione che per il fatto che Tolentino è stata molto danneggiata dal sisma, sarebbe una scelta corretta». Il palazzo si trova a poche centinaia di metri da uno degli ingressi principali della città. A metterlo a disposizione l’azienda pellettiera Laipe. Anche se «esistono anche altre possibilità che abbiamo già individuato e che sono altrettanto fattibili». La proposta del primo cittadino di Tolentino arriva dopo quella congiunta di Visso, Castelsantangelo sul Nera e Ussita di istituire un ufficio per la ricostruzione a Castelsantangelo, decentrato rispetto a quello che sarà l’ufficio regionale, e che si occupi solo dei tre Comuni dell’epicentro. A valutare le proposte sarà in ogni caso il commissario per la Ricostruzione Vasco Errani.

(Fe. Nar.)

 

Ufficio speciale per la ricostruzione per tre comuni dell’epicentro: “Lo proporremo a Errani”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X