“Macchè parcheggio,
concorso di idee per l’ex fiera”

CIVITANOVA - Il vicesindaco Giulio Silenzi commenta la proposta del presidente di Atac Francesco Mantella
- caricamento letture

demolizione-ente-fiera-civitanova-FDM-6-400x267

 

«La riqualificazione dell’area ex fiera deve lasciare il segno, non una sgommata». Il vicesindaco Giulio Silenzi  commenta  ironicamente la proposta del presidente di Atac Francesco Mantella di realizzare dei parcheggi nell’area retrostante l’arco di via Caradonna, nello spazio che si è liberato dall’abbattimento dell’immobile dell’ex padiglione fieristico. Una visione miope secondo Silenzi che invece ipotizza un concorso di idee europeo fra architetti e studenti per trovare una soluzione urbanistica che garantisca il mantenimento della lunga via di comunicazione dal mare fino a Palazzo Sforza. «La previsione dei parcheggi nella superficie dell’ex ente fiera non solo non è condivisibile ma mi meraviglia che qualcuno la proponga.  Tutta la demolizione è motivata dall’apertura di una nuova prospettiva che va dalla piazza ai giardini e arriva fino  al mare. E’ uno  spazio che va fruito, utilizzato dalle persone, uno spazio sociale per la città e per i civitanovesi e non per le auto. L’unica cosa seria da fare è un concorso di idee europeo. Sarà un’opera di riqualificazione urbanistica tra le più importanti».

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X