Lube, tutto facile con Verona

VOLLEY A1 - All'Eurosuole Forum i biancorossi vincono 3 a 0 e tornano in vetta alla classifica. Kaliberda mvp del match
- caricamento letture

lube-volley-verona-fdm-7lube-volley-verona-fdm-11

 

di Andrea Busiello

(fotoservizio di Federico De Marco)

La Lube fa un sol boccone di Verona e torna in vetta alla classifica. All’Eurosuole Forum i biancorossi vincono 3 a 0 contro la formazione scaligera (25-15, 25-15, 25-22) e tornano al successo dopo il ko rimediato domenica scorsa a Trento. Una buona prova quella dei biancorossi, con Kaliberda mvp del match.

LA CRONACA – Coach Blengini si affida a Christenson-Sokolov, Juantorena-Kaliberda, Cester e Stankovic al centro con Pesaresi libero. Dall’altra parte della rete coach Giani manda in campo Baranowicz-Djuric, Kovacevic-Ferreira, Mengozzi-Zingel con Giovi libero. L’avvio è tutto di marca biancorossa con l’ace di Kaliberda che fissa il punteggio sul 12 a 6. Il set è giocato bene dalla Lube e male da Verona: a chiudere 25 a 15 ci pensa Juantorena. Anche nel secondo set c’è poca partita con la formazione scaligera che sbaglia molto: Sokolov a segno per il 14 a 7. L’errore al servizio di Anzani regala il secondo set alla Lube, ancora 25 a 15. L’inizio di terzo set è tutto di marca ospite con il muro di Anzani che vale il 6 a 2 e il time out di Blengini. La Lube pareggia con Juantorena a quota 12. Il finale si gioca sul filo dell’equilibrio ed è l’invasione di Kovacevic a regalare il 25 a 22 alla Lube e chiudere 3 a 0 il match. 

lube-volley-verona-fdm-2

LE PAGELLE DI LUBE-VERONA

SOKOLOV 7: In campo dopo l’infortunio alla caviglia rimediato domenica scorsa a Trento (ottimo lavoro dei fisioterapisti Merazzi e Frontaloni nel recupero), l’opposto bulgaro non sbaglia un colpo. Dodici punti e tanta solidità in attacco.

PESARESI 7: Verona oggi ha messo in campo il peggio di sè ma lui non ha sbagliato quasi nulla.

KALIBERDA 7,5: Votato mvp del match chiude con otto punti e una percentuale in ricezione molto confortante.

JUANTORENA 7,5: Top scorer del match con 16 punti. Anche un ace e un muro nel suo score.

STANKOVIC 7,5: Otto su dieci in attacco. Preciso e puntuale come sempre.

CHRISTENSON 7: Giornata tranquilla per lui. Anche un muro nel suo score.

CESTER 7: Bene al centro con otto punti totali. Due muri a referto.

GREBENNIKOV sv:

Il tabellino

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 12, Candellaro n.e., Pesaresi (L), Kaliberda 8, Juantorena 16, Casadei n.e., Stankovic 9, Kovar n.e., Christenson 1, Cester 8, Grebennikov, Corvetta n.e., Cebulj n.e.. All. Blengini.

CALZEDONIA VERONA: Zingel 2, Kovacevic 15, Paolucci n.e., Lecat 1, Ferreira 1, Giovi (L), Baranowicz 1, Holt n.e., Frigo n.e., Mengozzi 3, Djuric 12, Stern n.e., Anzani 1. All. Giani.

ARBITRI: Cesare (RM) – Zavater (RM).

PARZIALI: 25-15 (23’), 25-15 (22’), 25-22 (28’).

NOTE: Spettatori 3483, incasso Euro 34409. Lube bs 11, ace 6, muri 6, ricezione 63% (44% prf), attacco 68%, errori 4. Verona bs 13, ace 2, muri 4, ricezione 35% (16% prf), attacco 47%, errori 6.

lube-volley-verona-fdm-4

lube-volley-verona-fdm-9

lube-volley-verona-fdm-8

lube-volley-verona-fdm-6

lube-volley-verona-fdm-5

 

lube-volley-verona-fdm-3

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X