Comi e Novelli agli eletti del Pd:
“Compatti su Formica”

L'APPELLO - I segretari regionale e provinciale democrat lanciano l'invito a consiglieri e sindaci a lanciare un segnale forte all'appuntamento per le provinciali del 28 agosto: " Scongiurata l'implosione auspicata dai nostri avversari. Abbiamo trovato una sintesi facendo prevalere il progetto di cambiamento e di unità del partito"
- caricamento letture
comi novelli

I segretari regionale e provinciale del Pd Francesco Comi e Settimio Novelli

Provinciali alle porte: Francesco Comi e Settimio Novelli serrano i ranghi. I segretari regionale e provinciale del Pd lanciano un appello affinché gli amministratori democrat votino compatti per la candidata Ornella Formica. Già ieri Novelli era intervenuto sulle divisioni interne del partito nella fase di sintesi sulla candidatura (leggi l’articolo).

«Da mesi il partito provinciale e quello regionale sono impegnati a dare corpo e anima a questa straordinaria stagione di riforme – scrivono Comi e Novelli – Non è stato un percorso semplice dovendo tentare di conciliare insieme l’auspicato cambiamento voluto dalla base del partito con la politica delle alleanze di governo nazionali e regionali. In molti si aspettavano, e probabilmente si auguravano, su questa vicenda, l’implosione del Partito democratico provinciale. Ma il Pd ha saputo ricercare e trovare una sintesi facendo prevalere il progetto di cambiamento e di unità del partito.

territori maceratesi

Il simbolo della lista del Pd per le elezioni provinciali del 28 agosto

La candidatura di un giovane sindaco donna, espressione di un piccolo comune e sostenuta da una lista di amministratori di centro sinistra, è stata la sintesi finale. Ornella Formica è stata scelta da tutti noi unanimemente e lei ha accolto la corale richiesta mettendosi a disposizione e offrendo la sua capacità di rappresentare i problemi dei piccoli comuni dell’entroterra ma soprattutto la sua volontà di dialogo con tutte le amministrazioni indipendentemente dall’assetto politico. Il Pd, accanto al candidato presidente, ha presentato una lista di amministratori di centro sinistra rappresentanti di tutto il nostro territorio; in essa sono presenti 6 amministratori  (Leonardo Catena, Massimo Montesi, Lidia Iezzi, Paolo Micozzi, Mirco Scorcelli, Stefania Tamburrini).

LA CANDIDATA - Ornella Formica, sindaco di Colmurano

LA CANDIDATA – Ornella Formica, sindaco di Colmurano

I nostri “avversari” politici hanno sperato fino all’ultimo che al nostro interno ci fosse una rottura con la conseguente “tutti contro tutti” che avrebbe portato il Pd a perdere le elezioni. Ma il Partito Democratico, contrariamente alle loro attese, ha dimostrato di saper discutere, di saper approfondire e di sapere trovare una sintesi unitaria dimostrando compattezza e una vera democrazia interna. Ciò, siamo sicuri, ci darà la forza e la compattezza necessaria per affrontare le sfide che ci aspettano a cominciare dalle elezioni Provinciali, al prossimo referendum e alle altre che verranno. Siamo certi che tutti voi contribuirete con un voto compatto per dimostrare la forza e la coesione di tutto il partito, in particolare nei momenti dove occorre fare delle scelte che guardano al futuro della nostra Società e del paese. Per queste ragioni vi rinnoviamo l’invito per il 28 agosto a dare un forte segnale all’esterno e tramite il voto eleggere gli organi di governo della Provincia, sostenendo compatti la nostra candidata a presidente Ornella Formica».

***

Dario Conti

Dario Conti

Sulle elezioni interviene anche l’ex sindaco di Camerino Dario Conti:

«Poche dovrebbero essere le possibilità di vedere eletto un consigliere della montagna  stando al voto ponderato in base agli abitanti di ciascun comune. Hanno fatto bene i sindaci della  montagna a presentarsi uniti al di là di ciascuna loro appartenenza politica. I consiglieri  dell’entroterra dovrebbero vedere con favore questa lista per tutelare il loro territorio. Dovranno  anche ben ponderare la scelta del nuovo presidente. Si vota con il voto disgiunto tra lista dei  consiglieri e il candidato presidente. La sindaca di Colmurano dovrebbe far conoscere la sua  proposta per la tutela dell’area montana, per ridurre il gap dello squilibrio territoriale con il  restante territorio provinciale e finanche con quello regionale. Di Tonino Pettinari conoscendolo e  per il lavoro fin qui svolto conosciamo il suo pensiero».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X