Provinciali, lista unica della montagna:
Pasqui candidato consigliere

CAMERINO - I sindaci si sono riuniti e hanno deciso di puntare sul collega camerte. Si cerca l'accordo sul candidato presidente da appoggiare
- caricamento letture
Gianluca Pasqui

Gianluca Pasqui

I sindaci della montagna scendono in campo per le elezioni provinciali e salta fuori il nome di Gianluca Pasqui, nella corsa alle candidature. Secondo indiscrezioni, nell’incontro tenutosi questo pomeriggio a Camerino i primi cittadini dei tredici comuni del circondario di Camerino hanno deciso di puntare sul nome del sindaco di Camerino, come futuro componente per il consiglio provinciale, in rappresentanza di tutto il territorio. I primi cittadini di Acquacanina, Bolognola, Fiastra, Visso, Ussita, Castelsantangelo, Montecavallo, Pievebovigliana, Pieve Torina, Muccia, Fiordimonte, Serravalle di Chienti, oltre a Camerino naturalmente, si sono visti tutti insieme per discutere di nomi per le provinciali, giungendo a firmare una lista unica, che converge sul nome di Pasqui come consigliere. Successivamente si sceglierà quale candidato presidente appoggiare. Se l’accordo è stato trovato si saprà a breve, dato che il prossimo otto agosto saranno ufficializzati nomi e candidature. La lista comune tra sindaci, in passato divisi nella costituzione dell’Unione Montana di cui sono entrati a far parte soltanto sei comuni su tredici, potrebbe essere l’anticamera di una nuova unità nel territorio. Tra i papabili, dopo l’ufficializzazione del sindaco di Colmurano Ornella Formica per il Pd, in lizza anche il presidente uscente Antonio Pettinari per l’Udc, si parla anche del sindaco di Sarnano Franco Ceregioli per il centrodestra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X