Arrivati i feretri di Chiara e Riccardo,
notte di preghiera all’auditorium

L'ESPLOSIONE DI MILANO - Ad accogliere i due fidanzati morti domenica, una folla di amici e parenti scoppiati in lacrime dopo un lungo applauso. Fuori due pannelli, con le scritte per ricordarli. "Maja e Chiara, per sempre con noi". Domani (17 giugno) il funerale. Bus navetta dallo stadio a partire dalle 15
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'arrivo a Morrovalle

L’arrivo a Morrovalle

Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi

Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi

 

di Marina Verdenelli

(Foto Federico De Marco)

Sono arrivati a Morrovalle attorno alle 19 i feretri di Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi, i due 28enni maceratesi morti domenica nell’esplosione di Milano. Ad accogliere le bare una folla di amici e parenti scoppiati in lacrime dopo un lungo applauso. Fuori due pannelli, con le scritte per ricordarli. “Maja e Chiara, per sempre con noi”. Una frase con il pennarello rosso che riprende il soprannome di Riccardo, Maja per gli amici. In tanti hanno voluto lasciare lì, in quei fogli bianchi, un messaggio.

I messaggi per Chiara e Riccardo

I messaggi per Chiara e Riccardo

“Chiaretta, sorridi sempre come qua, quando stavamo tutte, tutti insieme. Sei sempre con noi e noi con te”. E ancora “Si apre per voi l’eternamente ora”. “Come si fa a ritrovare il sorriso”. Attaccate ai messaggi colorati anche le foto dei momenti più belli vissuti dai Chiara e Riccardo, partiti insieme per Milano per realizzare i loro sogni. I due feretri sono stati portati a spalla fin dentro all’auditorium, accompagnati da un sottofondo musicale fatto partire dagli amici, e messi uno accanto all’altro.

funerale milano gasAll’ex chiesa di San Francesco, a Borgo Marconi, sono arrivati anche i due sindaci, Andrea Gentili di Monte San Giusto e Stefano Montemarani di Morrovalle. Tra i presenti il parroco della chiesa di San Bartolomeo, don Luigino Marchionni che domani celebrerà la messa insieme ad altri sacerdoti. Per la funzione è atteso anche il vescovo Luigi Conti, della diocesi di Fermo. Il dolore ha unito due città, Morrovalle (quella di Riccardo) e Monte San Giusto (quella di Chiara) che si sono strette vicino ai genitori dei ragazzi. Una veglia di preghiera, che durerà tutta la notte e terminerà alle 11, accompagnerà le prossime ore i due giovani fino al funerale che sarà celebrato domani alle 16, sempre nell’auditorium. A disposizione ci sarà un bus navetta, con partenza dallo stadio, a partire dalle 15 (leggi l’articolo). Diversi i gruppi di preghiera che si alterneranno dalle 21 con rosario e letture bibliche. E ancora canti della corale Solidalcanto di cui fa parte la mamma di Riccardo, Francesca Quagliatini.

(Servizio aggiornato alle 20,30)

funerale milano gas

funerale milano gas

funerale milano gas

funerale milano gas

funerale milano gas

matteo chiara funerale

funerale milano gas

 

funerale milano gas

funerale milano gas

funerale milano gas

funerale milano gas



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X