Esplosione di una palazzina a Milano,
tra le vittime due maceratesi

DRAMMA - Riccardo Maglianesi di Morrovalle e Chiara Magnamassa di Monte San Giusto sono morti insieme nello scoppio causato da una fuga di gas
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa

Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa

 

via brioschi milano

Via Brioschi

 

Ci sono due giovani maceratesi fra le tre vittime dell’esplosione di una palazzina avvenuta a Milano, in zona Navigli, per una fuga di gas. Si tratta di Riccardo Maglianesi, di Morrovalle, e di Chiara Magnamassa, di Monte San Giusto, entrambi di 28 anni. I familiari sono partiti per Milano intorno alle 13.

Riccardo frequentava un master alla Bocconi dopo essersi laureato nel 2012 in Economia e commercio ad Ancona.  Aveva fatto esperienze alla Santoni Shoes e un corso e-Capital nelle Marche. Era tra i fondatori dell’associazione culturale Primavera di Morrovalle e tra gli organizzatori del Festival Beer. 

 

via carcano - protezione civile

Via Carcano

Chiara era product manager, buyer, stylist. «Girovagando fra vari sogni, ho ben presto capito che il mondo della moda era quello giusto per me» c’è scritto nel suo profilo. Insieme li ritraggono tante foto sui loro profili social. Erano a Milano  costruirsi un futuro e avevano trovato lavoro proprio in questi giorni: lui doveva iniziare domani alla banca Intesa San Paolo, lei era stata assunta pochi giorni fa in un atelier di moda (LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO). 

Gravemente ustionate due sorelline di 7 e 11 anni: sono state trasportate all’ospedale Niguarda. Fra le vittime anche la madre delle bimbe, una donna di 43 anni, mentre risulta ferito il padre 51enne. Lo scoppio ha provocato il crollo della parte interna della palazzina in via Brioschi. Il crollo è avvenuto attorno alle 8.45 mentre molti abitanti dell’edificio erano ancora in casa. Investigatori e inquirenti sono ancora al lavoro per accertare le cause dell’esplosione ma, sin da ora, escludono che possa essersi trattato di un suicidio provocato da una volontaria saturazione dell’appartamento col gas.

 

milano esplosione corsera

La prima pagina del Corriere della Sera



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X