Maceratese, Faisca non si tira indietro
“Ce la giocheremo con tutti”

LEGA PRO - Il capitano dei biancorossi: "Se tra qualche mese saremo ancora così in alto cominceremo a crederci davvero e soprattutto daremo l'anima per riuscire a realizzare quello che potrebbe essere un bellissimo sogno" (GUARDA IL VIDEO)
- caricamento letture
La video intervista al capitano della Maceratese Vasco Faisca
Vasco Faisca

Il capitano della Maceratese Vasco Faisca

di Sara Santacchi

Salvezza, salvezza e ancora salvezza. Non scompare questa parola in casa Masceratese nonostante la vittoria di sabato contro la Spal (leggi l’articolo) le abbia consegnato la vetta della classifica in Lega Pro. Eppure si rimane concentrati sull’obiettivo prefissato in casa Rata dove l’entusiasmo non manca neanche in allenamento: “La vittoria con la Spal ha dimostrato che possiamo giocarcela con chiunque quindi questo deve essere il nostro obiettivo, senza perdere di vista la meta – commenta il difensore Vasco Faisca, capitano della Maceratese – Se tra qualche mese saremo ancora così in alto cominceremo a crederci davvero e soprattutto daremo l’anima per riuscire a realizzare quello che potrebbe essere un bellissimo sogno”.

Si fa fatica, però, a parlare di salvezza…

“Certo, parlarne a oltranza rischia quasi di diventare ridicolo, ma fino a che non l’avremo raggiunta non penseremo ad altro, poi chissà”.


faiscaEquilibrio e compattezza in ogni reparto, ma la vera forza può dirsi in una difesa che ha subìto solo 7 gol in 9 giornate?

“In realtà siamo una squadra molto compatta, appunto, che difende in 11 e attacca in 11. Sappiamo chiuderci veramente bene e fare una grande fase difensiva tutti insieme, il che rende tutto più facile a noi difensori che facciamo spesso una gran bella figura grazie a un’ottima organizzazione”.

La città sta rispondendo bene e c’è grande entusiasmo, cosa pensi possa mancare a questa Maceratese?

“Mah, sembrerebbe nulla visto che siamo in cima alla classifica. Senza dubbio ci fa piacere l’appoggio dei tifosi e che sempre di più si stiano avvicinando a noi, ma speriamo che il numero cresca ancora perchè in determinate condizioni potrebbe rivelarsi un fattore aggiunto importante”.

Intanto c’è da pensare alla gara con la Pistoiese sabato?

“Una partita molto difficile. Ora tutti ci aspettano, ma non deve mancare la determinazione mostrata fino a oggi”.

faisca 1

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X