La Maceratese ritrova Giuffrida
“Andremo a Siena per vincere”

LEGA PRO - Il centrocampista torna dopo l'infortunio che l'ha tenuto fuori oltre un mese: "Il campo mi mancava tantissimo, domenica affronteremo una squadra costruita per obiettivi importanti". Palloni nascosti nella gara col Teramo, 1.500 euro di multa alla società (GUARDA IL VIDEO)
- caricamento letture
Giovanni Giuffrida

Giovanni Giuffrida

di Sara Santacchi

Potrà contare anche sul centrocampista Giovanni Giuffrida mister Bucchi nella trasferta di domenica a Siena. Recuperato a pieno dopo l’infortunio, il giocatore è entrato per qualche minuto già contro il Teramo (leggi la cronaca del match). Non è il solo. Il tecnico per la prima volta da inizio stagione potrà addirittura contare sull’intera rosa, col recupero anche dell’attaccante Ganci e il ritorno dalla Polonia del difensore Lasicki, anche lui in campo contro gli abruzzesi domenica scorsa. Dunque tutta la Maceratese è tornata ad allenarsi ieri (mercoledì), dopo i due giorni di riposo concessi da Bucchi. Una seduta più lunga del solito ha impegnato i biancorossi sul campo di Collevario. “Sono contento di essere tornato dopo oltre un mese di stop – ha commentato Giuffrida – Il campo mi mancava tantissimo e sono felice che con i ragazzi abbiamo fatto una grande prestazione”. Una Maceratese chiamata subito a ripetere una prova maiuscola come quella col Teramo dal momento che domenica sarà impegnata nella trasferta a Siena “Sappiamo che ci attende una gara molto difficile a Siena – spiega il centrocampista Giuffrida – con una squadra costruita per obiettivi importanti, ma noi andremo lì riproponendo lo stesso atteggiamento di sempre e con l’intenzione di vincere“. Nel frattempo, la società è stata multa di 1500 euro dal giudice sportivo della Lega Pro “per comportamento gravemente antisportivo in quanto dal 15’ minuto del secondo tempo di gara venivano nascosti i palloni di riserva allo scopo di ritardare le riprese del gioco”.

giuffrida 1

Giovanni Giuffrida ai microfoni di CM



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X