Basket Recanati,
Alessandro Procacci è il nuovo play

Il 21enne arriva da Jesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
LNP A2GOLD - GIORNATA 17 - BIELLA VS JESI

Alessandro Procacci è il nuovo playmaker del Basket Recanati

Alessandro Procacci è un giocatore del Recanati Basket. Playmaker nato a Roma il 2 febbraio 1994, è alto 184 centimetri ed è cresciuto nel vivaio della Sam Basket Roma dove ha mosso i primi passi. Nel 2010-2011 ha disputato il suo primo campionato a livello nazionale in DNC, prima di trasferirsi in Toscana, a Montecatini. Con la maglia della società termale, il neo gialloblu ha militato sia nel campionato di DNB, sia nell’Under 19 in Divisione Nazionale Giovanile, arrivando a giocare le finali nazionali. Nella Stagione 2011-2012 rimane sempre in Toscana sponda Castelfiorentino ed in doppio tesseramento prende parte alla DNB e alla Divisione Nazionale Giovanile con la maglia della Montepaschi Siena, conquistando la finale giovanile. Giovane promessa del basket italiano, Procacci è da tempo entrato nel giro delle nazionali giovanili vestendo quelle dell’Under 16 sotto la direzione di Gaetano Gebbia e Under 18 sotto Andrea Capobianco, risultando inoltre convocato al raduno collegiale del Settore squadre Nazionali riservato ai migliori Under 21 d’Italia. Nella Stagione 2013-2014 approda nella seconda serie nazionale firmando un contratto annuale con la Centrale del Latte Brescia e giocando complessivamente 432 minuti con 3.8 punti di media a gara, 1.4 rimbalzi e 1.3 assist, conquistando sotto la direzione di coach Martelossi l’ottavo posto in campionato,  dimostrando tutto il suo talento ed imparando molto nel ruolo di playmaker grazie a  compagni di squadra del calibro di Fultz e Di Bella. La scorsa stagione rimane in A2 ed approda nelle Marche a Jesi con 16.6 minuti medi d’impiego a gara con 3.8 punti oltre a 1.3 assist per 2.8 di valutazione con high-score contro Agrigento, finalista ai playoff, di 15 punti. Regista compatto, buon tiro da 3 in sospensione mortifero su pick & roll, con grande carattere e faccia tosta. Inoltre è dotato di cambio di velocità bruciante e progressione in palleggio a tutto campo oltre ad una grande mentalità al lavoro oltre che essere un difensore difficile da superare. Arriva a Recanati per continuare il suo processo di crescita e maturazione sotto la direzione del coach Andrea Zanchi,un allenatore con grandi capacità di lavorare con i giovani. “Sono molto contento di poter giocare a  Recanati –dice Alessandro Procacci- in una città piena di cultura e tradizione. Parlando con il coach Andrea Zanchi ho avuto una grande impressione trattandosi di una persona molto determinata ed aperta al dialogo. Ho notato che sta cercando di mettere su una squadra con diversi elementi giovani e speriamo di fare così una buona annata. Per quanto mi riguarda, cercherò di dare il mio contributo alla squadra e di poter crescere nel migliore dei modi. Non vedo l’ora di iniziare!“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X