Lube nostalgica, si pensa a Miljkovic

VOLLEY MERCATO - Il 36enne, capitano del primo Scudetto dei biancorossi nel 2006, potrebbe fare da chioccia a Sabbi. Sottile e Randazzo potrebbero fare al caso di coach Blengini
- caricamento letture
Ivan Miljkovic

Ivan Miljkovic

di Andrea Busiello

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano” cantava Antonello Venditti. Mai come oggi la Lube sembra essere pronta a riaccogliere a braccia aperte il capitano del suo primo Scudetto (conquistato nel 2006), il serbo Ivan Mijlkovic. Venerdì l’opposto ha preso la cittadinanza italiana a Macerata (anche se per giocare come italiano è più complessa la cosa) e la società ci sta facendo seriamente un pensierino. E’ vero che Miljkovic è ormai alla soglia dei 36 anni ma potrebbe permette a Sabbi di crescere con più serenità vista la sua grande classe, esperienza e immensa dote di trascinatore. Dopo aver deciso di giocare con il palleggiatore straniero, la società deve per forza ragionare di giocare con l’opposto italiano e la coppia Sabbi-Mijlkovic potrebbe essere il mix giusto dato che è impossibile arrivare a riprendere Zaytsev.

Il centrale della Lube Dragan Stankovic

Il centrale della Lube Dragan Stankovic

Per il momento ci sono sono parole di stima su ambo i fronti ma la trattativa potrebbe decollare nelle prossime ore. Miljkovic ha lasciato un ricordo di sè eccellente a Macerata e la tifoseria rimarrebbe entusiasta del suo arrivo. E’ vero che non si tratta più di un giovanotto in rampa di lancio ma le sue doti (l’ultima stagione al Fenerbache) sono sotto gli occhi di tutti. Per completare il roster a disposizione del neo coach Gianlorenzo Blengini, il ds Stefano Recine deve trovare un secondo palleggiatore (Sottile?) e sciogliere le riserve su come muoversi al centro e in banda. Con l’approdo di Birarelli a Perugia non sembrano esserci più troppi italiani validi in giro e così potrebbe rimanere Stankovic con schiacciatori tutti italiani: non è da scartare l’ipotesi con Juantorena, Parodi, Kovar e Randazzo. Anche se Kovar non sembra dare quelle garanzie fisiche e mentali che si richiedono ad un professionista di una società che punta in alto. Nei prossimi giorni sono attese novità ufficiali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =