Scelti i “marchigiani dell’anno”
C’è anche Maurizio Passarini

Trentesima edizione del premio Cesma. Il 4 giugno a Roma la cerimonia in Campidoglio. Al maceratese il riconoscimento come presidente Ambalt
- caricamento letture
Maurizio Passarini

Maurizio Passarini

Sono stati scelti i vincitori della trentesima edizione del premio  “Picus del Ver Sacrum”, Marchigiani dell’anno 2014. La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 4 giugno alle 18 a Roma nella Sala Protomoteca del Campidoglio. Organizzatore dell’evento, con il patrocinio della regione Marche e del comune di Roma, è il Centro Studi Marche (Ce.S.Ma.) “Giuseppe Giunchi”. Saranno presenti: Paolo Masini, assessore alla Scuola, Sport, Politiche Giovanili di Roma Capitale, Fernando Aiuti, presidente onorario del Ce.S.Ma e Franco Moschini,  presidente del Ce.S.Ma. Partecipano Rosanna Vaudetti  e Paolo Notari.

I vincitori di quest’anno sono: Alessandro Aiuti, professore ordinario di Pediatria all’università San Raffaele di Milano e Ricercatore Telethon;  Sergio Belfioretti, artigiano, artista ed editore; Paolo Cancellieri, plant manager;  Massimo Ciambotti,  docente e pro-rettore al bilancio dell’università di Urbino; Elvidia Ferracuti, soprano;  Giuseppe e Paolo Marzialetti, industriali di cappelli;  Guido Papiri, già direttore Azienda Sanitaria Regionale;   il maceratese Maurizio Passarini, presidente Ambalt (Associazione Marchigiana assistenza Bambini Affetti da Leucemia e Tumore);  Sergio Silvestrini, segretario generale Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Fabriano). Premio alla carriera ad Armando Ginesi, critico d’arte, Marchigiano ad Honorem  è Carlo Degli Esposti, produttore del film “Il Giovane Favoloso”. La novità della XXX edizione è l’assegnazione per la prima volta del premio al Marchigiano nel Mondo che va al presidente dell’associazione “Marchigiani nel Mondo”  Franco Nicoletti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X