Fiori dopo le trivelle all’asilo green

TOLENTINO - Dopo le buche per l’indagine geologica propedeutica al bando che dovrebbe essere redatto nelle prossime settimane e relativo alla realizzazione di un presunto supermercato, nel pomeriggio la contromossa degli esponenti del comitato “Salviamo il Green della speculazione”: piantati alberi accanto ai fori prodotte dagli scavi
- caricamento letture
piantumazione green

I fiori piantati dopo le trivelle

di Marco Cencioni

Si torna a parlare della vicenda “Green” a Tolentino. Questa mattina sono entrate in funzione le trivelle nell’area dell’asilo per l’indagine geologica propedeutica al bando che dovrebbe essere redatto nelle prossime settimane. Nel pomeriggio la contromossa degli esponenti del comitato “Salviamo il Green della speculazione”: piantati alberi accanto alle buche prodotte dagli scavi. «E’ un’azione che abbiamo fatto in segno di solidarietà con 4mila cittadini che ritengono insano il proposito dell’amministrazione – afferma Marco Seghetti, uno dei portavoce nonché presidente del comitato di quartiere Repubblica – Accanto ai buchi lasciati dalla trivella hanno piantato gli alberelli e sono state appese una ventina di coccarde a lutto sugli alberi del parco Pace, eventualmente destinato ad ospitare la nuova costruzione. La manifestazione è stata presidiata da una pattuglia di carabinieri e dai vigili urbani, i quali hanno effettuato anche delle riprese. Una funzione intimidatoria visto che non sapremmo quale altra funzione attribuire, in quel contesto, alle forze dell’ordine. Inoltre, tanto per rendere una testimonianza – prosegue Seghetti – alle 16,30 circa, è stato problematico venire fuori dal parcheggio antistante le due scuole, in mezzo a diverse mamme intente a prendere i figli dall’istituto. Immaginate se, oltre alle scuole, ci fosse anche il famigerato supermercato. Le immagini rendono più di qualsiasi comunicato quanto sia stridente la situazione – conclude – le scuole sullo sfondo della trivella foriera del futuro scempio». L’indagine geologica per verificare se il terreno dell’area Green a Tolentino è idoneo alla costruzione è partita in seguito alla determina dirigenziale, la n°23 del 22 gennaio scorso, in cui è stato affidato l’incarico ad alcune ditte maceratesi di svolgere uno «studio di fattibilità per dislocazione e realizzazione nuovo nido d’infanzia – esecuzione indagini sismiche e prove penetrometriche di supporto alla relazione geologica e sondaggi geognostici» per un importo di circa 3500 euro. L’unica certezza è che questo non sarà l’ultimo capitolo di in una vicenda che ormai da mesi sta facendo discutere tutta la città.

piantumazione green 2

L’area del giardino

 

 

trivella green1

Le trivelle nel giardino

 

trivella green

La trivella all’asilo green

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni = 1