“Intollerabili carenze nelle scuole
di via Cardarelli e Fratelli Cervi”

Le liste civiche Idea Macerata, Frazioni per Macerata, Alleanza Macerata, Il Centro Per Macerata, Giovani per Macerata, Tradizione e Futuro chiedono un immediato intervento dell'amministrazione
- caricamento letture
Il parcheggio della scuola di via Fratelli Cervi a Macerata

Il parcheggio della scuola di via Fratelli Cervi a Macerata

Non hanno ancora svelato chi sarà il loro candidato sindaco alle comunali 2015, in occasione delle quali sono nate sotto la guida di Deborah Pantana e, come tutto il centro destra di Macerata sono in cerca d’autore (leggi l’articolo) ma le liste civiche Idea Macerata, Frazioni per Macerata, Alleanza Macerata, Il Centro Per Macerata, Giovani per Macerata, Tradizione e Futuro non perdono tempo e già intervengono per redarguire l’amministrazione Carancini per “gravi deficienze nei pressi di vari plessi scolastici”.
«Molti genitori degli alunni della scuola dell’infanzia di via Cardarelli  – scrivono in una nota i responsabili – si lamentano che i propri bambini non possono uscire nel giardino della  scuola,perché il Comune non ha eseguito i lavori di messa in sicurezza,come già preventivato a suo tempo durante il periodo estivo. La necessità e l’urgenza erano già state relazionate da un docente addetto, supportate da un intervento tecnico di personale inviato dall’amministrazione. Nel frattempo, in attesa di un sopralluogo da parte degli operai nel mese di settembre sono in bella mostra le transenne che impediscono l’entrata nel giardino da parte degli alunni e dei docenti.
Ad aggravare la situazione è il penoso stato dei marciapiedi antistanti,che creano disagio e pericolo per tutti. Ci segnalano altri spiacevoli accadimenti nei giardini delle scuole dell’istituto comprensivo  Mestica dove ormai da tempo sono stati chiusi gli accessi sia per gli insegnanti che per i bambini fino a data da destinarsi, con la fumosa promessa che i lavori di pertinenza sarebbero stati eseguiti al più presto.

Altra situazione difficile è il parcheggio annesso alla scuola Fratelli Cervi, privo in più parti del manto stradale  e disseminato di buche e canali scavati dall’acqua piovana,tanto che i genitori che accompagnano i propri figli a scuola sono costretti a fare continui slalom a cingane,creando ancor più pericolo ed insicurezza a chi è nelle vicinanze.
Tutto ciò è inconcepibile per una città che si vanta di essere il capoluogo di provincia e dove la manutenzione degli istituti scolastici e delle immediate vicinanze dovrebbero essere la priorità di un’amministrazione comunale che si rispetti.
Le civiche, quindi, invitano e sollecitano con forza ad intervenire e risolvere con particolare urgenza queste deficienze intollerabili per tutta la comunità maceratese».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X