“Chiedo risposte sull’indagine degli oncologi”
La protesta di Emilio Moretti in tribunale

MONTE SAN GIUSTO - Per cinque anni il 56enne sangiustese venne curato per metastasi che non aveva: "Voglio giustizia, dopo tanti anni penso di meritarlo. Dovrei essere a casa tranquillo e invece mi tocca combattere allo sfinimento"
- caricamento letture
tribunale moretti (3)

Emilio Moretti insieme alla figlia Samanta durante la protesta di qeusta mattina

tribunale moretti (4)“Voglio sapere le indagini sugli oncologi a che punto stanno, voglio giustizia”. Emilio Moretti, il 56enne di Monte San Giusto che è stato curato per delle metastasi che poi risultarono angiomi, questa mattina ha protestato in tribunale insieme alla figlia Samanta. Moretti, che continuerà la sua protesta fino a sabato, ha esposto diversi maxi cartelli per chiedere soprattutto notizie sulla indagine che riguarda gli oncologi che lo hanno avuto in cura. “Dopo sei anni ancora le indagini non sono chiuse. A maggio dell’anno scorso il gip ha fatto una ordinanza disponendo nuove indagini e vorrei sapere che esiti hanno avuto. Dopo sei anni mi merito che le indagini si chiudano. Non c’è da cercare tanto, ho tutti i referti medici, le lastre. Di materiale ne ho tanto. Dopo tutte queste cure dovrei stare a casa tranquillo e invece mi tocca ancora combattere allo sfinimento per avere giustizia”. Per il caso di Moretti, curato tra il 2003 e 2008 per metastasi che non aveva e che venne sottoposto a cicli di chemioterapia che lo portarono a dover lasciare il suo impiego di giardiniere al comune di Monte San Giusto e ne provarono duramente il fisico, è in corso un processo al tribunale di Macerata in cui sono imputati sei radiologi. Resta da chiarire il ruolo degli oncologi in questa vicenda e se abbiano o meno responsabilità. “I casi come il mio distruggono la vita, non solo l’hanno distrutta a me ma anche alla mia famiglia” dice Moretti che due settimane fa aveva raccontato la storia su Rai Uno (leggi l’articolo).

(Gian. Gin.)

(foto di Guido Picchio)

tribunale moretti (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X