La Maceratese si morde i gomiti
Domina ad Ancona
ma raccoglie solo un pari

SERIE D - Al Del Conero finisce 0-0 il big match dell'undicesima giornata. I biancorossi di Favo hanno dimostrato di essere all'altezza dei dorici ma non sono riusciti a conquistare una vittoria che sarebbe stata ampiamente meritata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria fotografica di Lucrezia Benfatto)

 

TIfosi_Maceratese (7)di Andrea Busiello

Di solito quando si pareggia in casa della prima dela classe si esce dal campo tutti felici e soddisfatti di avere fatto l’impresa di giornata. Dopo i 90′ visti al Del Conero di Ancona oggi, la Maceratese se ne torna negli spogliatoi arrabbiata da un lato e felice dall’altro. Arrabbiata per non aver vinto una gara dominata dal primo all’ultimo minuto con un gioco di squadra straordinario. Difesa sempre attenta, centrocampo preciso, concreto e pungente con Ambrosini spina nel fianco della difesa dorica.

La felicità è invece un sentimento provato da tutti i biancorossi che una volta rientrati negli spogliatoi hanno capito che quest’Ancona nonostante il primato in classifica non ha assolutamente nulla in più della Maceratese. E ciò, in ottica campionato vuol dire che se i biancorossi di Favo continueranno a giocare su questi livelli non è utopistico azzardare che le due squadre ammirate oggi al Del Conero si giocheranno fino alla fine della stagione la vittoria del torneo. Venendo alla gara, possono Tifosi_Maceratese (3)essere davvero soddisfatti gli oltre 500 tifosi della Maceratese giunti nel capoluogo dorico ad assistere ad una prova maiuscola dei propri beniamini, nonostante lo 0-0 finale. L‘unico neo dei ragazzi di Favo, che hanno tenuto il possesso palla dall’inizio alla fine ammutolendo il pubblico di casa, è stato quello di essere imprecisi nell’ultimo passaggio: troppe volte Gabrielloni, Borrelli e Romano hanno mancato il passaggio giusto verso Ambrosini, autore anche oggi di una prova generosa e qualitativa. Con questo pareggio, la Maceratese rimane a quattro punti dalla vetta ma scivola in quarta posizione per effetto delle vittorie del Sulmona e del Termoli in casa della Civitanovese e del Matelica.

***

Il tabellino

Ancona 0
Maceratese 0

ANCONA: Lori 6, Barilaro 6.5, Di Dio 6.5, Bambozzi 6.5 (90′ Pizzi sv), Cacioli 6, Capparuccia 6.5, Degano 5.5, D’Alessandro 5.5, Sivilla 5 (60′ Cazzola 6.5), Biso 5.5 (85′ Morbidelli sv), Bondi 7. A disposizione: Niosi, Cilloni, Fabi Cannella, Gelonese, Pizzi, Miceli, Morbidelli, Cazzola, Mallus All: Cornacchini.

MACERATESE: Turbacci 6, Pietropaolo 6, Russo 6, Conti 6, Aquino 7, Arcolai 7, Romano 7, Lattanzi 6.5, Ambrosini 6.5 (80′ Cavaliere sv),  Borrelli 6.5 (90′ Perfetti), Gabrielloni 6.
A disposizione: 
Rocchi, Donzelli, Benfatto, Ruffini, Perfetti, Romanski, Orta, Cavaliere, Troccoli. All. Favo.

Arbitro: Capone di Palermo

Note: Spettatori oltre 2000 (circa 500 provenienti da Macerata). Ammoniti Cazzola, Russo, Gabrielloni.

Ancona_Maceratese (8)

***

Ancona_Maceratese (6)

 

LA CRONACA LIVE

93′ – E’ finita 0-0. Cantano e ballano i tifosi della Maceratese non tanto per il pareggio che va strettissimo alla formazione di Favo ma perchè da questa giornata esce una sicurezza: la Maceratese può lottare ad armi pare con quest’Ancona per la vittoria del campionato. Una prova davvero eccezionale sotto tutti i punti di vista della formazione ospite, unico neo un attacco un pò troppo spuntato e qualche errore di troppo nel passaggio decisivo ma nel complesso una prova maiuscola.

90′ – Tre minuti di recupero.

73′ – Altra ottima occasione sciupata dalla Maceratese. Calcio d’angolo di Borrelli e colpo di testa di Gabrielloni che termina sul fondo di poco.

Borrelli66′ – Il punteggio rimane fisso sullo 0-0 e la Maceratese continua a giocare molto bene ma non si rende pericolosa negli ultimi 16 metri. L’Ancona sembra accontentarsi del pareggio.

59′ – Maceratese padrona del campo. Il ritmo di alcuni giocatori dell’Ancona è calato notevolmente. Questa Maceratese meriterebbe di vincere!!!

55′ – Ci prova Romano dalla distanza ma la sfera termina alta. E’ sempre la Maceratese a farsi preferire in tutti i frangenti della gara.

50′ – Il copione della partita è il medesimo del primo tempo: è sempre la Maceratese a fare la gara.

46′ – Si riparte senza cambi!

***

Ancona_Maceratese (4)45′ – Finisce il primo tempo con il risultato di 0-0. Maceratese fino a questo momento perfetta e totale dominatrice del campo. Questo parziale va strettissimo alla formazione di Favo che ha avuto il demerito di non essere concreta negli ultimi 16 metri ma vedere l’Ancona essere rinchiusa tutta nella propria metà campo per quasi l’intera frazione la dice lunga dell’eccellente prova dei biancorossi fino a questo momento.

41′ – E’ sempre la Maceratese a fare la partita. Ci prova Borrelli dai 30 metri ma Lori è attento e respinge.

33′ – Sono 6′ che l’Ancona non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Maceratese padrona del campo!!

30′ – La partita è bellissima. Maceratese che sta giocando su livelli elevatissimi. L’Ancona è fortissima ed ha un extraterrestre in campo: il numero 11 Bondi non c’entra assolutamente nulla con questa categoria e ogni suo tocco di palla è un pericolo per la difesa della Maceratese.

Ancona_Maceratese (10)24′ – Altra ghiotta opportunità sciupata da Ambrosini. Assist ancora di Borrelli e colpo di testa da dentro l’area sul fondo di Ambrosini. La Maceratese sta giocando davvero alla grande!!

16′ – Doppio clamoroso salvataggio sulla linea di Aquino. Azione insistita dei dorici che prima con Sivilla e poi con Biso sfiorano il gol ma è bravissimo il difensore a salvare con Turbacci battuto.

14′ – Nessun tiro in porta dell’Ancona dalle parti di Turbacci. La Maceratese c’è e dimostra di essere all’altezza di quest’Ancona in questi primi minuti. Primo corner per la squadra di Favo.

7′ – Ottima occasione sciupata dalla Maceratese. Cross dalla sinistra di Borrelli, stop di petto di Ambrosini che poi da posizione vantaggiosa calcia forte ma centrale con Lori che fa sua la sfera in due tempi. Ambrosini poteva e doveva fare meglio nella circostanza.

Tifosi_Maceratese (2)5′ – Ritmo molto alto al Del Conero. Sembra di vedere una partita di categoria superiore. Ottimo l’approccio alla gara della Maceratese che controbatte colpo su colpo alla fortissima formazione dorica.

1′ – Il primo pallone del match è giocato dall’Ancona. A spingere la Maceratese oltre 500 tifosi giunti dal capoluogo.

PREPARTITA: Cielo coperto sopra il Del Conero. Anche il primo cittadino Romano Carancini in tribuna per seguire la Maceratese in questa delicatissima sfida in casa dell’Ancona. Le due squadre sono ancora negli spogliatoi, pochi minuti e ci sarà il via al match.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X