E’ morto Giulio Andreotti

Il sette volte Presidente del Consiglio aveva 94 anni. E' stato tra i fondatori della Repubblica avendo partecipato all'Assemblea Costituente nel 1946. Era malato da tempo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giulio Andreotti

Giulio Andreotti

di Filippo Ciccarelli

E’ morto Giulio Andreotti: a rivelarlo l’agenzia Agi. Andreotti, dominus della politica italiana, simbolo stesso del potere politico nel nostro Paese, aveva partecipato ai lavori dell’Assemblea Costituente a cui era stato eletto nel 1946. Delfino di De Gasperi, leader della Democrazia Cristiana, ha attraversato tutte le fasi politiche dell’Italia, sin dalla nascita della Repubblica, ed è stato per sette volte Presidente del Consiglio. Nell’ottobre 2008 era atteso a Macerata (leggi l’articolo) per un convegno su Padre Matteo Ricci, ma all’ultimo momento la visita saltò per problemi di salute. Il senatore a vita era già malato, e negli ultimi anni ha sofferto spesso di crisi cardiache che ne hanno richiesto il ricovero in ospedale per diverso tempo. Presente in numerosissimi riferimenti della cultura del Bel Paese, alla figura di Andreotti venne dedicato il film “Il Divo” di Paolo Sorrentino.
Andreotti è morto a Roma, nella sua casa, intorno alle 12.30: lo hanno reso noto i suoi familiari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X