Ubriaco fradicio aggredisce i poliziotti
e finisce in manette

E' successo in un bar di Civitanova. Protagonista un tunisino di 31 anni, pregiudicato e senza fissa dimora in Italia
- caricamento letture

polizia-01-300x224Ubriaco fradicio disturba i clienti di un bar e aggredisce i poliziotti che tentano di riportarlo alla ragione. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri, quando gli agenti della Volante del Commissariato di Civitanova hanno arrestato un cittadino  tunisino, W.B.K. di 31 anni, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Verso le 20 il titolare di un bar di Civitanova ha chiamato il 113 richiedendo l’intervento di una pattuglia in quanto all’interno del suo locale c’era un uomo in stato di ebbrezza che, nonostante lo stato in cui si trovava, continuava a chiedere ancora alcolici, disturbando le tante persone che in quel momento si trovavano nel locale.

Una volta sul posto, gli agenti hanno cercato di calmare l’uomo il quale, con fare di sfida, per tutta risposta, prima ha attraversato la strada barcollando e posizionandosi in mezzo alla carreggiata impedendo la normale circolazione dei veicoli. Poi ha aggredito fisicamente gli agenti, nel frattempo raggiunti da altro personale, i quali, al termine di una breve colluttazione, sono riusciti a bloccare l’energumeno traendolo in arresto.

Il tunisino, pregiudicato e in Italia senza fissa dimora, è stato accompagnato in tribunale a Macerata per la convalida dell’arresto e il contestuale giudizio con rito direttissimo.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X