Giornata calda in Prima categoria:
occhi puntati su
Helvia Recina-Vigor Pollenza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Giacomo-Ciarlantini-del-Caldarola1-300x230

di Enrico Scoppa

Ventiquattresima giornata di campionato con l’incubo mal tempo che ha già creato mille problemi agli impianti trasformati, in alcuni casi, in autentici pantani dove giocare al calcio non è facile per nessuno. Un turno che precede i  recuperi sistemati a metà settimana. Saranno tre le partite da giocare per completare il quadro delle partite: Camerino-Lorese, Cluentina-Helvia Recina e Matelica-Portorecanati. Con Simone Salvucci la carellata di pronostici di una una giornata decisamente incerta e tutta da scoprire viste le pessime condizioni dei terreni di gioco, la pioggia e la neve di questi giorni.
La partita più attesa Samb Montecassiano-Portorecanati, la capolista potrebbe materializzare la promozione?
“Manca davvero poco al Portorecanati rendere matematica la sua promozione. Basterebbe davvero poco visto che ci sono ancora sei gare da giocare, diciotto punti a disposizione, pertanto conti alla mano ormai ci siamo. In caso di vittoria, ci potrebbe scappare, il team del presidente Maresca sarebbe già promosso”.
Alle spalle del Portorecanati (nella foto in basso il centrocampista Gasparrini) bagarre per la conquista delle poltrone play-off?
“E’ proprio così. Se il campionato fosse finito oggi la griglia sarebbe stata già definita. Interessi in tal senso nella gara Aurora Treia-Camerino con i padroni di casa che si sentono già relativamente tranquilli per l’obiettivo salvezza anche se cercheranno di far punti per consolidare la posizione di classifica. Il Camerino affronterà la difficilissima trasferta con la consapevolezza di trovarsi di fronte un avversario quanto mai difficile soprattutto quando gioca di fronte al suo pubblico”.

La Vigor Pollenza rende visita all’Helvia Recina, non sarà una passeggiata…

“La squadra di casa è impegnata nella lotta per evitare i play-out, affrontare il Pollenza non sarà affatto facile. L’obiettivo play-off da una parte ed evitare i play-out dall’altra faranno da propellente alla partita che non deluderà le attese della vigilia”.
Le speranze play-off del Matelica sono ancora intatte?
“Direi di si. Se si fa eccezione alla gara di recupero in programma mercoledì prossimo al comunale i biancorossi dovranno vedersela con squadra che stanno lottando per evitare il peggio. Potrebbe essere un vantaggio. Al comunale arriva la rilanciata Lorese che nelle ultime quattro gare ha ottenuto tre vittorie ed un pareggio. Non è poco”.
Il Montelupone lascia il comunale per giocare il quasi derby con il Montefano sul sintetico dello stadio della Vittoria..
“Una decisione che la società del presidente Mancini ha preso viste le pessime condizioni del Comunale. La squadra guidata da Esposto nelle utlime settimane ha marciato a ritmi vertiginosi agganciando il treno play-off. Il Montefano, avversario di turno, che non ha mai perso nelle gare giocate lontano dal comunale, un test verità molto importante”.
Veri e propri testa coda a Monte San Pietrangeli e Mogliano…
“Verissimo. Il Monte con Trifiletti, Baiocco e Cocchi pronti al rientro ospiterà  il fanalino di coda Caldarola (nell’immagine in alto Ciarlantini). Grande favorita la squadra di casa ma attenzione alla determinazione e alla voglia di non mollare del team guidato da Paolo Morresi. Mogliano, privo dello squalificato Arriva, ospita al comunale l’Urbisaglia privo del suo bomber Carradori, nove gol realizzati dei ventidue messi a segno dalla sua squadra. Fattore campo anche in questo caso con ogni probabilità decisivo”.
Evitare i play-out è il fattore dominante di Montecosaro-Cluentina…
“E’ uno scontro  diretto tra due  squadre che stanno attraversando un periodo sicuramente poco brillante. Montecosaro nel girone di ritorno non ha mai vinto, la Cluentina una sola volta contro la Samb Montecassiano. Esito del match quanto mai incerto anche se il fattore campo potrebbe dare una mano alla squadra di casa”.

Gasparini-Emanuele-centrocampissta-del-Portorecanati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X