La Fortezza verso la serie A,
capitan Caldarelli: “Momento magico”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Caldarelli-in-palleggio

di Mauro Nardi

La Fortezza Recanati lanciatissima verso la conquista della serie A – Dilettanti. L’ottavo successo consecutivo ottenuto domenica sul parquet della diretta concorrente Goldengas Senigallia ha sciolto ogni dubbio: la Marsigliani band ha tutte le carte in regola per arpionare lo storico traguardo, ovvero il passaggio diretto al terzo gradino della pallacanestro nazionale. “Stiamo attraversando un momento splendido, contornato da un entusiasmo generale che aumenta di giornata in giornata – dice il capitano dei giallo blu Marco Caldarelli (nella foto in palleggio) -. Possiamo dire che stiamo costruendo qualcosa di veramente importante ma dobbiamo restare con i piedi saldati a terra. Sei punti di vantaggio non sono molti se consideriamo che in palio ce ne sono ancora ventiquattro. Mancano dodici giornate alla fine e ci attendono trasferte impegnative come quella di Faenza, poi Fossombrone e Chieti che nell’ultimo turno ha avuto la meglio contro Padova confermando tutte le sue qualità e la seconda posizione di classifica”. La vittoria maturata a Senigallia ha messo in evidenza le qualita dell’organico leopardiano che vanta la migliore retroguardia d’Italia, dalla serie A alla C1. La Goldengas, che vanta il migliore attacco, ha dovuto piegarsi alle maglie difensive dei leopardiani: “Sono molto soddisfatto per la prestazione della squadra, arrivata al termine di una settimana difficile e contrassegnata da allenamenti a ranghi ridotti a causa di piccoli infortuni e contrattempi – continua il capitano -. La nostra forza principale arriva proprio dal lavoro che svolgiamo in settimana e sinceramente ero un pochino preoccupato alla vigilia del confronto che ci vedeva opposti ad una squadra sicuramente forte ed attrezzata quale la Goldengas. Timori che sono stati spazzati via una volta scesi sul parquet, grazie ad un atteggiamento impeccabile che ha messo ancora una volta in mostra l’unità del gruppo, costituito da professionisti ma sopratutto da amici sempre pronti a darsi una mano nei momenti di difficoltà”. Per l’incontro di sabato a Faenza, anticipo della sesta giornata di ritorno, la società sorretta da patron Giuseppe Pierini ha messo a disposizione un pullman per seguire la squadra di coach Marsigliani: anche in terra romagnola non mancherà quindi il sostegno della tifoseria giallo blu che cresce di partita in partita. “Come dicevo l’entusiasmo cresce, soprattutto tra la tifoseria che vede avvicinarsi lo storico traguardo – conclude Caldarelli – una molla scattata dopo il derby casalingo vinto contro la Naturino Civitanova. A Senigallia non sembrava di giocare in trasferta. Sentivamo il calore del nostro pubblico, sopratutto nei momenti di difficoltà. Non possiamo che ringraziarli per il loro sostegno e impegnarci ancora di piu per regalarci un sogno che culliamo da tempo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X