Lube, serve l’impresa
in casa della capolista

I biancorossi saranno ospiti dell'Itas Trento nella sfida delle 18
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Martino-contro-Tv1

di Andrea Busiello

Ed ecco qua la sfida delle sfide. Giocare contro la prima della classe ha sempre quel fascino in più per tutti e chiunque vorrebbe conquistare il successo per la gloria e per la classifica. La Lube (nella foto Matteo Martino) domenica alle ore 18.00 sarà di scena in quel di Trento a sfidare la formazione campione d’Europa in carica ed attuale leader del campionato italiano, ma forse al momento attuale la compagine trentina è forse la più forte al mondo; Macerata dal canto suo ha l’obbligo di provarci e dimostrare tutto il proprio valore che spesso e volentieri non si è ammirato nel corso dell’attuale stagione. La classifica vede la formazione di coach Stoychev al comando a quota 47 lunghezze mentre la Lube è sesta con 37 punti ed è ovvio che conquistare un “pieno” a Trento sarebbe importante per migliorare la classifica ed iniettare una bella dose di fiducia in tutto il gruppo. Gli ultimi due precedenti sono imbarazzantemente a favore di Juantorena e soci che a Praga nella semifinale di Champions la scorsa stagione vinsero 3-0 e con il medesimo punteggio la formazione campione d’Europa s’impose con facilità al Fontescodella nella gara di andata di questa stagione. Quali saranno i due sestetti? La Lube dovrà fare a meno ancora di Lebl e Corsano e dunque proporrà Vermiglio in diagonale con Igor Omrcen, Cisolla e Martino in banda con Raymaekers e Podrascanin al centro. Libero, Lorenzo Smerilli. Dall’altra parte della rete sua maestà Trento metterà in campo Raphael in diagonale con Vissotto, le due bande Kazyiski e Juantorena ed al centro Birarelli e Sala. Libero, Andrea Bari. Trovare punti deboli in questa squadra è difficilissimo ma la Lube dovrà gioco forza cercare di fare punti dalla trasferta in terra trentina. Facile, invece trovare i punti forti della capolista che ha nel trio Vissotto, Juantorena, Kazyiski tre bombardieri di prim’ordine nel panorama mondiale. Sulla carta Trento parte favorita dal fattore campo e dalla classifica ma la Lube può trovare il colpo di coda per svoltare una stagione partita male fino a questo momento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X