Ricca giornata in Prima Categoria:
l’Aurora Treia visita il M.S.Pietrangeli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mirco Coppari allenatore del Montecosaro

di Enrico Scoppa

Il campionato di Prima categoria girone C ad un passo dal giro di boa. Mancano in effetti ancora due giornate di campionato prima del riposo per le festività natalizie. Il campionato, infatti, ripartirà il sei gennaio con le partite della prima di ritorno. Campionato che sin’ora ha espresso una grande realtà: il Portorecanati, ma non è solo visto che in una classifica abbastanza allungata non è da sottovalutare quello che ha fatto sin’ora l’Aurora Treia che si trova, senza colpo ferire, in compagnia delle grandi con l’intenzione di restarci. Uno sguardo al quattordicesimo turno.

MONTE SAN PIETRANGELI-AURORA TREIA è la partita più intrigante della giornata. Biancorossi ospiti guidati da Matteo Ruffini (nella foto in basso) che vantano addirittura un punto in più del Monte in classifica ma con un handicap in più visto che lontano dal comunale l’Aurora non ha mai vinto e raccolto decisamente poco: tre punti in sei partite giocate. Padroni di casa favoriti dalla cabala ma attenzione a Menghini e compagni decisi a far bene.

PORTORECANATI-MONTEFANO è il confronto che vedrà impegnata la squadra di casa contro i viola che si sono visti cancellare i tre punti in classifica perché la gara con la Vigor Pollenza dovrà essere ripetuta per errore tecnico del direttore di gara. Viola  imbattuti in trasferta nelle sei gare sin’ora disputate hanno pareggiato quattro volte e perso in due sole occasioni. Cifre che inducono alla riflessione ma il Portorecanati in casa è un rullo compressore: cinque vittorie su sei gare disputate. Grandi cifre per entrambe le contendenti con la capolista favorita dalla cabala ma non del tutto tranquilla.

MATELICA – CLUENTINA anche in questo caso si potrebbe parlare di partita che la squadra di casa dovrebbe vincere senza dover soffrire oltre il dovuto. I numeri dicono questo ma attenzione alla Cluentina che in trasferta ha vinto meno solo della capolista Portorecanati, tre partite in sette incontri. Non è poco. Matelica favorita dalla cabala ma non del tutto tranquilla contro Canesin e compagni.

CAMERINO-MONTELUPONE è un gran bell’incontro tutto da vedere e seguire con attenzione. Il team di mister Mora sta cercando di attingere dal mercato quello che manca per dare un volto vincente alla neo promossa non avendo ancora smesso di pensare in grande. Il confronto con il Camerino è sicuramente un test di grande spessore che potrebbe dare indicazioni importanti per il futuro della squadra. Giocare lontano dal comunale rappresenta una prova importante per le sue velleità. Camerino sembra, dopo la vittoria di Mogliano, che abbia iniziato a risalire la china pertanto ecco pronto un match di grande spessore ed altrettanto interesse con i camerti decisi a vincere.

MONTECOSARO-SAMB MONTECASSIANO ecco la partita dove i punti potrebbero davvero dare un taglio importante alla classifica delle due squadre che da un confronto con i numeri appaiono decisamente equilibrate ma pronte a dare il meglio. Montecosaro di mister Coppari (nell’immagine in alto) in casa ha fatto sempre bene e vorrà approfittare per dare il meglio di se per incamerare i tre punti pur sapendo che il tam di mister Giaconi non appare affatto disposto a fare concessioni.

VIGOR POLLENZA-URBISAGLIA con i padroni di casa favoriti dalla cabala e pronti a riprendere il cammino pensando anche al recupero con Montefano in relazione alla partita annullata dal giudice sportivo per errore tecnico del direttore di gara. Ospiti privi di Staffolani squalificato, padroni di casa privi di Siroti, fattore campo anche in questo caso pronto a decidere.

LORESE – MOGLIANO è il gran derby. Padroni di casa privi di Riposati e del portiere  Berardini appiedato dal giudice sportivo perché è scattata la quarta ammonizione. Sarà sicuramente partita molto sentita non solo perché si respira l’aria del campanile ma per i punti a disposizione cercare di risalire una classifica difficile soprattutto in casa della Lorese. Per il team di mister Salvucci una partita da non sbagliare, per il Mogliano occasione per riannodare un discorso e riprendere il cammino interrotto domenica in casa dal Camerino.

CALDAROLA-HELVIA RECINA partita che mette a confronto la voglia di risalita del team biancorosso e la voglia di insistere sulla strada intrapresa con l’arrivo del nuovo tecnico, Carlo Troscè. Padroni di casa privi di Vincioni squalificato proveranno a dare il meglio. I tre punti sono di vitale importanza per provare a risalire una classifica già di per se complicata.

Matteo Ruffini allenatore giocatore dellAurora Treia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X