Fusione Vis Macerata-Fulgor Maceratese
Moretti: “Occasione persa”

Dopo l'intervista a Maurizio Mosca
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Patron-Moretti

di Andrea Busiello

Si avvicina sempre di più il big match di sabato tra Vis Macerata e Fulgor Maceratese, valevole per la dodicesima giornata del campionato di Eccellenza, che rappresenta il derbissimo della città di Macerata e che sicuramente avrà un seguito notevole da parte di tutti gli appassionati.

Maurizio Mosca ha dichiarato a Cronache Maceratesi che per lui è insensato che una città come Macerata abbia due squadre di calcio in Eccellenza e auspica ancora una fusione tra la sua Fulgor e la Vis. Cosa ne poensa a proposito il presidente della Vis Macerata Umberto Moretti (nella foto)?

Moretti, dalla Fulgor Maceratese, precisamente dalla voce di Maurizio Mosca, è stata lanciata una proposta: quella di avere una sola squadra in città. Cosa risponde in merito?

“Io sono disposto, però devono esserci le condizioni e non solo lanciare queste idee senza fondamento. A parole tutti vogliono ciò ma poi con i fatti è tutto diverso e se devo dire la verità siamo stati vicini a poter creare un’unica squadra a Macerata ma alla fine, non per colpa nostra, le strade si sono divise. L’anno scorso quando la Maceratese è fallita l’occasione per avere una sola squadra c’è stata ma è stata persa; ovviamente l’iniziativa non doveva partire da me, dato che siamo una società piccola ma rispettabile e senza alcun genere di problema economico. Io ero disposto a parlarne ma evidentemente qualcun altro non lo era poi così tanto altrimenti avrebbero potuto tranquillamente farmi una proposta prima di costruire una nuova società. I fatti parlano chiaro…”.

Torniamo al calcio giocato, a Cingoli avete gettato all’aria due punti?

“Come affermare il contrario. La squadra ha disputato un’ottima gara e nonostante l’inferiorità numerica abbiamo avuto diverse occasioni per vincere la sfida ma il loro portiere è stato ecezionale. Sono però franco nel dire che sono felice della prestazione della squadra che nelle ultime giornate sta dimostrando una buona compattezza e sono convinto che possiamo migliorare di gran lunga questa classifica”.

Posizione di classifica deficitaria per la sua Vis Macerata. Ci saranno rinforzi nell’attuale mercato di riparazione?

“Aspettiamo un attimo e vediamo un pò perchè il mister non ha avuto una settimana con tutti gli effettivi a disposizione, a causa di infortuni e match infrasettimanali, dunque è presto per dire se occorrono rinforzi. La società, insieme al mister, deciderà con calma e senza fretta ma da par nostro se dovremo intervenire sul mercato, per ovviare a questa classifica difficile, lo faremo senza problemi”.

Sabato ecco la stracittadina contro la Fulgor Maceratese: cosa ha detto ai ragazzi in questi giorni?

“Niente di particolare perchè sportivamente parlando è una partita come le altre. Certo, noi non possiamo permetterci passi falsi, questo è poco ma è sicuro vista la nostra posizione in graduatoria. Spero che il fatto che giochiamo in casa ci possa aiutare, perchè noi abbiamo necesità di punti da questo match”.

Dove può colpire la Vis per vincere questo confronto contro i biancorossi?

“Loro sono una squadra che tecnicamente ci è sicuramente superiore ma noi dovremo mettere in campo cuore, abnegazione, spirito di sacrificio e la voglia di portare a casa il risultato perchè solo in questo modo potremo fare bene contro una squadra molto forte come quella biancorossa. Sono fiducioso perchè vedo i ragazzi allenarsi bene”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X