Champions, Lube ritrova l’Halkbank
«Loro sono favoriti, ma ce la giocheremo»

VOLLEY - De Cecco e compagni ritrovano la formazione che li ha battuti ai quarti della scorsa edizione, si affrontano i fratelli Lagumdzija, Adis e Mirza. Andata ad Ankara tra martedì 20 e giovedì 22 febbraio (data da definire), ritorno fissato per mercoledì 28 febbraio alle 20,30 all’Eurosuole Forum di Civitanova. Cormio: «Abbiamo il potenziale per giocare alla pari contro un'avversaria di spessore»

- caricamento letture

lube-modena-13-1-325x217Per proseguire il suo cammino europeo, nella doppia sfida dei quarti di Cev Champions League la Lube dovrà superare i turchi l’Halkbank Ankara, giustizieri dei biancorossi al Golden set lo scorso anno nel medesimo turno. Uno scoglio duro, ma una ghiotta chance di rivincita. Il match di andata andrà in scena ad Ankara tra martedì 20 e giovedì 22 febbraio (data da definire), mentre la gara di ritorno è già fissata per mercoledì 28 febbraio (alle 20,30) all’Eurosuole Forum di Civitanova.

Il dg Beppe Cormio, che mercoledì ha osservato attentamente in streaming la prova di forza dell’Halkbank ai danni dei tre volte campioni d’Europa dello Zaksa nel turno playoff (sconfitta al tie break in Polonia e vittoria 3-0 in Turchia), parla di una rivale rinforzata rispetto alla passata stagione e favorita dai pronostici, ma ripone la massima fiducia sulle possibilità di un’impresa da parte della Lube contro fuoriclasse del calibro Nimir e Ngapeth. Nel menù di un quarto spettacolare una nota di colore è la sfida in famiglia tra i fratelli Lagumdzija, Adis e Mirza.

cormio

Il dg Beppe Cormio

Beppe Cormio: «La vittoria dell’Halkbank sullo Zaksa era probabile già alla vigilia del doppio turno playoff perché ai campioni d’Europa mancava il miglior atleta, lo schiacciatore Sliwka. Rispetto allo scorso anno la formazione di Ankara è ancora più forte perché ha ingaggiato elementi come Ngapeth e Perrin confermando gli altri punti di forza. Contro i polacchi l’opposto Nimir ha offerto una prestazione sensazionale, un attaccante così in questo momento non lo ha nessuno. Mi aspettavo quindi di affrontare nei quarti proprio i turchi, che anche nel prossimo turno saranno i favoriti sulla carta. Memori di quanto accaduto lo scorso anno, noi cercheremo di prenderci una rivincita. Sono convinto che i nostri giocatori possano arrivare a questo impegno con la giusta carica e la forma migliore. La Lube ha il potenziale per giocare alla pari contro un’avversaria di spessore come l’Halkbank Ankara».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X