Lite finisce in un accoltellamento:
due feriti, aggredito un agente

SAN SEVERINO - E' successo questa sera vicino a piazza del Popolo. I due uomini non sono in condizioni gravi. Un ispettore della polizia locale è rimasto ferito nel tentativo di dividerli (ha 10 giorni di prognosi). Indagini dei carabinieri in corso

- caricamento letture

carabinieri-notte-generico

Litigano e poi si accoltellano nel centro di San Severino. Due giovani operai, marocchini, sono stati portati in ospedale con ferite da arma da taglio. Aggredito (non accoltellato) anche un agente della polizia locale che era intervenuto, insieme a tre colleghi, per dividere i due uomini (ha avuto 10 giorni di prognosi). E’ successo intorno alle 18 di oggi. In corso le indagini dei carabinieri per ricostruire quanto accaduto.

Una lite, scoppiata mentre si trovavano vicini ad un negozio di kebab. Sarebbe iniziato tutto così, oggi intorno alle 18, tra piazza del Popolo, cuore di San Severino, e via Ercole Rosa. Due giovani, marocchini, stando a quanto ricostruito dai carabinieri del locale comando avrebbero iniziato a litigare e le cose sono poi degenerate. I due uomini si sarebbero affrontati entrambi impugnando un coltello (questo in base alla prima ricostruzione dei fatti, che rimane al vaglio degli inquirenti).

Entrambi avrebbero sferrato dei colpi e si sono feriti al volto e uno di loro è stato colpito alla coscia. Sul posto sono intervenuti 4 agenti della polizia locale. Tra loro un ispettore che nel cercare di dividere i due uomini è stato colpito. E’ stato chiamato il 118. Sia i due marocchini che l’ispettore sono andati in ospedale per le cure del caso. I due marocchini non sono gravi, uno di loro ha una prognosi di 30 giorni. L’ispettore della polizia locale ha riportato 10 giorni di prognosi. In corso le indagini dei carabinieri.

(Gian. Gin.)

(Ultimo aggiornamento alle 21,25)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X