Svaligiato negozio di abbigliamento,
bottino di oltre 5mila euro

CIVITANOVA - Nel mirino dei malviventi Land Art in via Carena. Hanno forzato una finestra, divelto le sbarre e arraffato dal magazzino giubbotti di pelle, scarpe e contanti

- caricamento letture

land-art-furto

di Laura Boccanera

Furti e razzie nella notte in via Carena, ladri entrano nel negozio di abbigliamento Land Art e prelevano soldi e merce. A 10 metri di distanza nella stessa notte danneggiata e aperta un’autovettura. E’ avvenuto nella notte fra giovedì e venerdì a Civitanova, nel borgo marinaro. I ladri sono riusciti ad aprire la finestra del magazzino, dal lato di via Carena, del noto negozio di abbigliamento Land Art. Hanno forzato una finestra togliendo le sbarre che proteggevano il vetro ed entrando nel magazzino che si trova nel seminterrato.

land-art-furto-2-325x244

Un lavoro piuttosto complesso, in pieno centro, in una via praticamente pedonale. Una volta dentro non sarebbero saliti nel negozio (che è munito di allarme e telecamere), ma hanno portato via dal locale alcuni capi selezionati di abbigliamento: giubbotti in pelle, alcuni jeans particolari della nuova collezione e qualche paio di scarpe ma senza scatola, forse richiamati da qualche rumore o per la fretta di scappare. Prelevato anche il fondo cassa e l’incasso dell’intera settimana. Ancora da quantificare con esattezza l’esatto ammontare del danno economico che supera comunque i 5.000 euro fra merce e contanti. Portati via anche telefonini e tablet in uso al negozio, più i danni alla struttura. Ad accorgersi del furto ieri mattina sono state le commesse dell’attività: nel negozio non c’era nulla fuori posto, ma una volta scese in magazzino hanno trovato la finestra aperta,  le scatole aperte e l’ammanco di denaro. Sul posto ieri anche i carabinieri della compagnia di Civitanova per il sopralluogo e l’acquisizione di elementi utili alle indagini. Al vaglio le immagini delle videocamere di sorveglianza della via che sono state acquisite e potrebbero fornire dati utili per risalire ai responsabili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X