Il teatro delle Armonie
debutta col botto

RASSEGNA - Successo a Castelraimondo con "Miseria e nobiltà"
- caricamento letture

DSC_0190-650x432

È partita col botto la sesta edizione della rassegna “Il Teatro delle Armonie” e lo ha fatto al Lanciano Forum con una pièce brillante, sperimentata ed esplosiva presentata dalla Filodrammatica Piorachese: “Miseria e Nobiltà”, tratta dal testo di Eduardo Scarpetta e adattata da Luisella Tamagnini in dialetto piorachese. Un pubblico numerosissimo, a testimonianza della grande voglia di teatro, che si avvertiva già da tempo, della grande necessità di ritrovare la comunità e infine della grande tradizione che a Castelraimondo si era instaurata nell’ultimo decennio.

DSC_0165-325x211Il sindaco Patrizio Leonelli, presente insieme alle assessore Elisabetta Torregiani e Ilenia Cittadini ed in compagnia di Matteo Cicconi, presidente dell’Unione Montana e sindaco di Pioraco, ha ben sottolineato il senso della serata: «Sono felice di essere qui, fra tantissime persone che conosco, che mostrano il volto della comunità, del piacere di ritrovarsi per fare festa insieme e per divertirsi – ha spiegato Leonelli -. Eravamo in attesa da tempo e stasera dobbiamo goderci lo spettacolo, con tanti cittadini anche delle città vicine, ai quali vogliamo bene e che reinvitiamo alle prossime serate».

DSC_0101-325x216La compagnia di Pioraco non ha deluso le attese e ha anche mosso molti spettatori, come è ormai consuetudine. «Siamo felicissimi di questa rassegna che riprende – ha dichiarato Luisella Tamagnini, regista della Filodrammatica – e ancor più felici di poter recitare vicino casa, fra mura amiche direi e con tante persone che ci amano e che ci apprezzano. La commedia è bella e noi abbiamo avuto il piacere di condividerla con una platea veramente importante e numerosa». La rassegna di Castelraimondo si evidenzia, in questa stagione, per un’offerta poliedrica, che spazia in diversi generi e che potrà soddisfare tutti i palati. «Dopo questo ottimo debutto – commenta l’assessore alla Cultura Elisabetta Torregiani – attendiamo con grande fiducia il prossimo spettacolo di domenica 18 dicembre. Sarà una pièce incentrata sulle tradizioni del Natale, che racconterà il sacro ed il profano della Nascita Santa. Siamo molto curiosi di sapere come è stata costruita, ma conoscendo il modo di lavorare di questa compagnia e conoscendo il regista, sono sicura che sarà un lavoro bellissimo».

DSC_0070-1-325x216Prossimo appuntamento, dunque, per domenica 18 dicembre, alle 21.15. La rassegna è organizzata dal Comune di Castelraimondo, in collaborazione con la Compagnia Valenti, con il patrocinio della Regione Marche, dell’Unione Montana Potenza Esino Musone, della Uilt e col sostegno di Oro della Terra, Infissi Design e Artigianvetro. L’ingresso è di 10 €; per info e prenotazioni ai numeri: tel. 338/2595480 o 335/7681738; non sono previsti abbonamenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X