Borgo marinaro, estesa la Ztl:
problema parcheggi per i residenti

CIVITANOVA - Verrà istituita nel tratto dal vialetto nord a via Duca degli Abruzzi e riguarda le vie Nave, Conchiglia, Carena e Lido: divieto di parcheggio e di transito. Lasciati 14 posti per i residenti in piazza Ramovecchi per fascia oraria
- caricamento letture
borgo-marinaro-civitanova_censored

Il Borgo marinaro

Nuovo borgo marinaro, cambia la viabilità, consentito il transito solo ai residenti, divieto di parcheggio. Estesa dalla giunta la Ztl zona verde per le vie del borgo marinaro con la nuova pavimentazione: la zona a traffico limitato verrà istituita nel tratto dal vialetto nord a via Duca degli Abruzzi e riguarda via Nave, via Conchiglia, via Carena, via Lido.

borgo-marinaro-civitanova1_censored-325x244Resta il problema dei parcheggi, inascoltate le richieste dei residenti che lo scorso maggio hanno raccolto le firme per chiedere l’istituzione di posti auto riservati, o, in alternativa tariffe agevolate per i posteggi in fascia blu a pagamento. Con l’avvio dei lavori per i marciapiedi in via Duca degli Abruzzi e con la pavimentazione delle vie del borgo poi, sono spariti decine e decine di parcheggi e i residenti, soprattutto in estate, hanno avuto difficoltà.

Ora la nuova Ztl, con la soluzione trovata (14 posti auto in piazzetta Ramovecchi e per fascia oraria) che non appare sufficiente. La viabilità viene così modificata: divieto di transito eccezione fatta per residenti e forze dell’ordine e mezzi di soccorso sette giorni su sette, h24, in via Nave, via Lido, via Carena e via Conchiglia (per queste ultime due solo nel tratto da vialetto nord a via Trento con orario 20-8). Nel tratto successivo, da via Trento a via Duca Degli Abruzzi di via Carena e via Conchiglia istituita una zona pedonale con divieto di transito anche ai residenti. In tutte le vie viene istituito il divieto di sosta con rimozione. Prevista un’area riservata per i residenti per i parcheggi in piazzetta Ramovecchi (14 posti auto già di fatto in uso ai residenti in quanto attualmente gratuiti) ma solo in determinati orari: dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 20 alle 8.30 della mattina successiva dei giorni feriali, esclusi sabato e festivi.

(l. b.)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X