Banditi dai locali del lungomare
nella zona dove si erano picchiati

CIVITANOVA - Provvedimento del questore verso tre ragazzi
- caricamento letture

 

commissariato-polizia-archivio-civitanova-FDM-3-400x267

Il commissariato di Civitanova

 

Rissa sul lungomare tra tre ragazzi, per tutti divieto di andare nel locale vicino a dove c’era stata la rissa e in quelli vicini per un anno. Il provvedimento è stato emesso dal questore Vincenzo Trombadore. I fatti erano avvenuti intorno alle 5 del mattino del 20 luglio scorso, a Civitanova. Tre ragazzi dopo aver trascorso la serata in un locale sul lungomare Piermanni si erano poi affrontati, per motivi di poco conto, e si erano picchiati anche usando cocci di bottiglia. Gli agenti del commissariato avevano ricostruito i fatti e denunciato i responsabili dell’accaduto. Ora, in seguito all’attività istruttoria della Divisione polizia Anticrimine della questura, il questore ha emesso nei confronti dei tre ragazzi, italiani, che hanno tra i 19 e i 27 anni, il divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico ove era avvenuta la rissa e di quelli vicini, tutti sul lungomare, per almeno un anno.

Rissa dopo la serata in un locale: tre giovani denunciati

Pestato sul lungomare da due uomini, ancora violenza a Civitanova

Rissa in corso Umberto, denunciati due calabresi e un civitanovese

Dà in escandescenze sul lungomare, arrestato dopo la tentata aggressione a 4 ragazzi e minacce ai carabinieri

Omicidio sul corso, la vittima è il 39enne Alika Ogorchukwu «Inspiegabile quello che è accaduto»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X