La 30enne positiva ha partorito:
il bimbo è in intensiva,
lei grave in Rianimazione

L'EQUIPE del Salesi ha deciso per un cesareo, il piccolo è nato alla 33esima settimana. Pesa circa un chilo ed è in incubatrice. La neo mamma, non vaccinata, era arrivata già in condizioni critiche a causa del Covid
- caricamento letture
Salesi-patronesse-neuropsichiatria-DSC_8172--325x216

L’ingresso del Salesi

 

E’ stato eseguito nel pomeriggio di ieri, al Salesi di Ancona, il parto cesareo alla ragazza 30enne, incinta alla 33esima settimana, arrivata lunedì notte da Teramo, a seguito dell’aggravamento del quadro clinico dovuto a un’insufficienza respiratoria correlata al Covid. Il bimbo, un maschietto del peso di circa 1 chilo, si trova nel reparto di Terapia intensiva neonatale dove resterà sotto osservazione, in incubatrice.

La giovane mamma, positiva e non vaccinata, dopo l’operazione effettuata in anestesia generale, è stata invece riportata intubata in Rianimazione pediatrica dove si trova purtroppo ancora in gravi condizioni.
L’intervento è stato effettuato d’urgenza dall’équipe medica diretta dal primario di Ostetricia e Ginecologia, Andrea Ciavattini. La decisione era stata presa nella mattinata di ieri a seguito di un progressivo peggioramento delle condizioni cliniche della paziente decidendo di procedere con il parto con taglio cesareo.

Incinta con il Covid: 30enne grave al Salesi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =