Concorso lirico Anita Cerquetti:
premiate Cristiana Faricelli
e Anastasia Petrova

MONTECOSARO - Entrambe si aggiudicano il secondo posto, dato che il primo non è stato assegnato. Il direttore artistico Alfredo Sorichetti: «Come sempre, il nostro intento è quello di dare ai giovani una grande opportunità di debutto»
- caricamento letture

 

Petrova-Faricelli

Le due vincitrici del secondo premio: Cristiana Faricelli e Anastasia Petrova

Quest’anno non è stato assegnato il primo premio del concorso lirico internazionale Anita Cerquetti di Montecosaro. Ieri, domenica 12 settembre, si è tenuto il concerto finale dell’undicesima edizione della rassegna, andato in scena come di consuetudine al Teatro delle Logge Anita Cerquetti di Montecosaro.

Le-vincitrici-insieme-al-sindaco-Reano-Malaisi-e-al-direttore-artistico-Alfredo-Sorichetti

Le vincitrici insieme al sindaco Reano Malaisi e al direttore artistico Alfredo Sorichetti

Il secondo premio è stato invece un ex aequo tra Cristiana Faricelli (Italia) e Anastasia Petrova (Russia), con quest’ultima che si è anche aggiudicata il premio del pubblico. Anche il terzo posto è stato un ex aequo, tra Melissa D’Ottavi (Italia) e Venicia Sandria Rasmussen (Usa). Il premio “giovane promettente” se l’è aggiudicato il soprano Juana Shtrepi (Albania). Tra i premi in palio, un concerto all’interno dell’autunno musicale trevigiano al teatro comunale di Treviso (assegnato a Cristiana Faricelli) e uno con la stagione lirica Civitanova all’Opera (ad Anastasia Petrova). La segnalazione dell’Orchestra Sinfonica Sanremo è andata sempre alla Petrova. Gi altri finalisti sono stati Haichen Xu (Cina), Cecilia Hyuan Son (Sud Corea), Kim Bong Jung (Sud Corea), Chiara Latini (Italia) e Francesco Lucii (Italia).

IMG-20210912-WA0015-1-325x244La finale, magistralmente condotta anche quest’anno dall’attrice Valentina Principi, è stata aperta dal maestro Alfredo Sorichetti. «Siamo qui per un motivo molto speciale – ha detto Sorichetti -. In una casa a due passi da questo teatro è nata infatti la grande Anita Cerquetti. Nella sua voce emerge pathos, piglio e un fraseggio naturale che rende le sue agilità uniche. In una parola sola: Anita Cerquetti è stato un genio della lirica. Come sempre, l’intento del nostro concorso è quello di dare ai giovani una grande opportunità di debutto. Questo percorso è reso possibile grazie all’amministrazione di Montecosaro, che da undici anni crede in questo nostro progetto». In platea era presente il sindaco di Montecosaro Reano Malaisi, assieme all’assessore Filippo D’Alterio, che si è complimentato per la qualità espressa dai concorrenti.

La-giuria

La giuria

La giuria, che si conferma di altissimo spessore, era presieduta da Ines Salazar, cittadina onoraria di Montecosaro. Con lei e con il maestro Sorichetti c’erano Daniela Dimova, sovrintendente del Teatro dell’Opera di Varna (Bulgaria), Vito Clemente, direttore artistico del Traetta Opera Festival di Bitonto, e Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo. Ad accompagnare i cantanti, i pianisti Cesarina Compagnoni e Andrea Bosso. Il concorso lirico internazionale Anita Cerquetti è promosso dal comune di Montecosaro con la collaborazione dell’associazione musicale Gilfredo Cattolica, dell’accademia Anita Cerquetti, del Rotary Club di Civitanova e del Lions Club Host e Cluana di Civitanova.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X