Covid, sei morti nelle Marche:
la metà sono del Maceratese

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità - Nella nostra provincia sono deceduti un 85enne di Civitanova, un 78enne di Recanati e Maria Antonini, 84 anni, di Pioraco
- caricamento letture
gores-aran-1-650x380

Clicca per aprire la tabella

 

Covid, sei i decessi nelle Marche: la metà sono in provincia di Macerata. E’ quanto comunicato dal servizio Sanità della Regione nell’ultimo bollettino di giornata. Nella nostra provincia sono morti un 85enne di Civitanova, un 78enne di Recanati e Maria Antonini, 84enne di Pioraco. E’ morta ieri pomeriggio all’ospedale di Camerino (anche gli altri due erano ricoverati a Camerino) dove era ricoverata a seguito dell’aggravarsi delle sue condizioni. Lascia il marito Sandro Vincenzetti, la figlia Silvia, il genero e i nipoti. Il funerale si terrà domani alle 10,30 nella chiesa di San Vittorino. Sono morti anche un 65enne di Jesi, un 72enne di Cagli e un 79enne di Pesaro. Tutti e sei, stando al bollettino, avevano patologie pregresse. Il conto totale da inizio pandemia sale così a 2.836: 941 nel Pesarese, 898 nell’Anconetano, 473 nel Maceratese, 266 nel Fermano, 227 nell’Ascolano e 31 da fuori regione. L’età media è di 82 anni, il 97% aveva patologie pregresse.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X