Morto il fotografo Sandro Polzinetti:
nei suoi scatti l’anima dei Sibillini
Scoprì la Venere di Genga

MACERATA - L'artista si è spento oggi. Tante le suggestive immagini realizzate immortalando i Monti Azzurri. Nel 2008 in una grotta ritrovò il reperto, antico di 28mila anni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

venere-genga

La Venere di Genga

 

Macerata piange il fotografo Sandro Polzinetti, l’anima errante sui Sibillini, lo sguardo spinto sino alle viscere della terra ad esplorare i suoi tesori nascosti, sino a scoprire una delle meraviglie del Paleolitico: la Venere di Genga, da lui ritrovata nel 2008, in una grotta a San Vittore di Genga, 8 centimetri di divinità femminile in pietra a tutto tondo, risalente a circa 28mila anni fa, che occupa un posto d’onore nei libri di storia dell’arte. Si è spento oggi nella sua Macerata, da dove era partito fin dal 1951 per esplorare i Sibillini ed i loro territori, effettuando rilievi di cavità sconosciute, immortalandone le bellezze ed i suggestivi scorci paesaggistici, diventati libri fotografici oggi quasi introvabili. Era un uomo curioso, elegante e riservato nei modi, una figura poliedrica di appassionato ambientalista, escursionista, fotografo, speleologo e ricercatore che collaborava attivamente ai progetti dell’università di Siena. Le sue immagini oltre che nei libri di approfondimento sui Sibillini, sono state esposte in moltissime mostre, in giro per le Marche e per l’Italia.

sandro-polzinetti1-647x650

Un suggestivo scatto di Sandro Polzinetti

Ogni volta le sue pubblicazioni e le mostre erano un grande successo. Aveva aderito nel 2014 al progetto lanciato da Daniele Salvi, di chiedere per i monti Sibillini la tutela come patrimonio Unesco. Convintamente aveva firmato l’appello, da sempre estimatore e grande appassionato di queste montagne. Le ritraeva sempre con foto dal taglio quadrato, con lo sguardo preciso e una tecnica rigorosa e fotocamera analogiche, a volerne mostrare la meraviglia dell’habitat naturale. Di lui restano al patrimonio collettivo della città proprio i suoi libri e le foto, scatti eterni che raccontano la grande bellezza della sua terra.

(Credit photoforma.it)

 

 

sandro-polzinetti

9



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X