Rotatoria di Costamartina,
approvato progetto preliminare

CIVITANOVA - L'annuncio della Provincia, il presidente Pettinari: «Utilizzeremo parte delle risorse derivanti dalla vendita dell’ex liceo scientifico»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

costamartina

 

La rotatoria di Costamartina di Civitanova sarà presto realtà. Il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari ha infatti approvato il nuovo progetto preliminare. «Abbiamo rimodulato il progetto che risaliva a diverso tempo fa – afferma – alla luce delle esigenze e delle normative sopraggiunte. La Provincia intende realizzare quest’opera attesa da tempo, utilizzando parte delle risorse derivanti dalla vendita dell’ex liceo scientifico. L’approvazione del progetto nella seduta di venerdì scorso consente all’ufficio tecnico provinciale di redigere, con le necessarie modifiche, il progetto esecutivo, dell’importo di 550mila euro». La rotatoria di Costamartina adeguerà l’intersezione esistente tra la strada provinciale 10 “Bivio delle Vergini – Civitanova Marche”, la strada comunale “Costamartina” e la contrada San Domenico. Si tratta di una porzione di strada particolarmente critica, resa ancora più pericolosa dall’elevata velocità con cui i veicoli affrontano l’incrocio. Pertanto la realizzazione di tale rotatoria comporterà importanti miglioramenti di efficienza rispetto all’intersezione a raso preesistente, sia per quanto riguarda la fluidità del traffico, sia per la sicurezza della circolazione.L’intervento contribuirà a ridurre le conseguenze dei comportamenti anomali dei conducenti, non solo nel numero degli scontri ma, soprattutto, in termini di gravità. Il diametro totale di quest’opera sarà di 38 metri, mentre l’anello di circolazione sarà di 7; per la sua realizzazione sarà necessario portare alla stessa quota tutta l’area interessata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X