L’Oms: «Il picco in Italia
tra questa settimana
e l’inizio della prossima»

COVID-19, L'ESPERTO Ranieri Guerra assistant director general dell'Organizzazione mondiale della sanità: «Sono i momenti in cui i provvedimenti di governo di 15-20 giorni fa dovrebbero trovare efficacia»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ranieri-guerra-oms

Ranieri Guerra

 

«Il rallentamento della velocità di crescita è un fattore estremamente positivo. In alcune regioni siamo vicini al punto di caduta della curva e quindi probabilmente il picco potrebbe essere raggiunto in questa settimana e poi cadere. Credo che questa settimana e i primi giorni della prossima saranno decisivi, perché sono i momenti in cui i provvedimenti di governo di 15-20 giorni fa dovrebbero trovare efficacia». Così Ranieri Guerra, assistant director general dell’Oms, ai microfoni della trasmissione radiofonica ‘Circo Massimo’ su Radio Capital. «Quello che ci si aspetta dunque è vedere decadere la curva in maniera più rapida nel giro di questi 5-6 giorni – ha aggiunto l’esperto –  Il discorso è fino a quando il sistema sanitario riesce a tenere. Sono dell’opinione che il personale medico e infermieristico va tutelato al massimo».  Guerra si è detto poi «preoccupato per il numero dei colleghi contagiati. Dobbiamo a questa persone – ha concluso – tutto quello che le tecnologia ci mette a disposizione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X