facebook twitter rss

Le eccellenze nostrane
protagoniste a “Tutto food”

CONFARTIGIANATO ha partecipato alla kermesse milanese, giunta alla settima edizione. Il responsabile Export Paolo Capponi: «I nostri prodotti apprezzati soprattutto da Usa, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Canada»
venerdì 10 Maggio 2019 - Ore 20:21 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
115 Condivisioni

 

Confartigianato presente alla settima edizione di Tutto food, fiera internazionale del settore che si è conclusa ieri a Milano. «Sono stati 82.551 gli operatori presenti con un incremento del 3% rispetto ai visitatori della precedente edizione – spiega Paolo Capponi, responsabile Export di Confartigianato Macerata-Ascoli Piceno-Fermo. Il 21% di questi sono stranieri provenienti da 143 Paesi e hanno potuto incontrare i 3.079 brand italiani e internazionali presenti alla manifestazione. Massiva inoltre la presenza di opinion leader di settore e della stampa qualificata che ha visto la presenza di 1.414 specialisti. Secondo l’Ufficio studi di Confartigianato – ha proseguito Capponi – le imprese artigiane del settore alimentare sono 88.961 e nel 2018 l’export dei prodotti alimentari italiani si è attestato a 33,7 miliardi, con un aumento del 3,1% in un anno». Confartigianato Imprese era presente alla fiera nel padiglione 1 insieme alla collettiva “ConfartFood” e i prodotti artigiani di qualità: 26 le imprese associate, di cui 7 delle province marchigiane, che hanno avuto modo di promuovere e sviluppare il loro business incontrando i moltissimi operatori commerciali italiani ed esteri presenti. I Paesi che hanno principalmente apprezzato le produzioni degli imprenditori di Confartigianato Macerata-Ascoli Piceno-Fermo sono stati Usa, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Canada. «La nostra associazione – ha sottolineato Paolo Capponi – è da tempo impegnata a realizzare accordi con i più importanti Enti fieristici, al fine di agevolare la presenza delle proprie imprese alle più rilevanti manifestazioni fieristiche internazionali, accordi che anche durante il 2019 si arricchiranno di nuove e preziose opportunità. Ricordiamo inoltre che nell’ambito dei prossimi eventi export dedicati al mondo del food, organizzeremo per il 16 luglio 2019 un incontro con buyer provenienti ad esempio dall’Europa, Russia e Kazakistan».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X