facebook twitter rss

Ciclabile, segnalazione a Tajani
Commissione Ue si pronuncerà a breve

FONDI - Il coordinamento dei comitati Terremoto centro Italia ha esposto tutte le perplessità sulla delibera regionale. Sul piede di guerra anche Giampiero Feliciotti, presidente dell'Unione Montana dei Monti Azzurri: «Documento istruttorio falso da opporre nelle sedi opportune»
lunedì 28 Gennaio 2019 - Ore 10:28 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Antonio Tajani

 

Fondi europei per il sisma alle piste ciclabili, la Commissione europea si pronuncerà entro un paio di giorni. A segnalare al presidente Antonio Tajani la delibera di giunta regionale del 22 gennaio che assegna 10 milioni di euro alle ciclovie nell’ambito del Por FESR è stato il coordinamento dei comitati Terremoto centro Italia stamattina. Seguirà una mail del Coordinatore Francesco Pastorella all’ufficio di Tajani per segnalare le perplessità del coordinamento sulla scelta di investire i fondi europei per il sisma sul progetto. Sul piede di guerra anche Giampiero Feliciotti, presidente dell’Unione Montana dei Monti Azzurri, che in un commento, riferendosi alla delibera, parla di “documento istruttorio falso da opporre nelle sedi opportune”. La Regione già ieri ha replicato ai comitati opponendo il fatto che i fondi europei in questione sono vincolati per l’abbattimento delle emissioni di Co2 nelle aree interessate dal trasporto pubblico locale.

 

 

 

 

 

 

Piste ciclabili con i fondi per il sisma I comitati: «Vergognatevi, sarà battaglia»

Ciclabile con fondi europei per il sisma Casini: «Non sono quelli per la ricostruzione»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X