Mein Kampf e croce celtica
nella camera del folle razzista
(IL VIDEO)

TERRORE A MACERATA - Ecco cosa hanno trovato i carabinieri nella casa di Tolentino dove vive Luca Traini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
le immagini girate dai carabinieri all'interno dlel'abitazione di Luca Traini
luca-traini-lupo-sparatoria-spari-macerata

Luca Traini

 

Il Mein Kampf sulla scrivania, accanto al libro sulla storia della Repubblica sociale italiana. Una bandiera nera con la croce celtica sulla sedia. Un grosso coltello, sembrerebbe da cucina, sotto il comodino. Sono alcuni degli oggetti che i carabinieri hanno trovato nella camera di Luca Traini, durante la perquisizione nella casa dove vive a Tolentino. Il 29enne, che ieri ha seminato il terrore con la sua follia razzista  ferendo con a colpi di pistola sei africani per le strade di Macerata,  è stato arrestato con l’accusa di strage aggravata dalla finalità del razzismo e dovrà rispondere anche di porto abusivo di armi. 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X