Anthropos, a Civitanova
i campionati italiani di bocce

EVENTO TRICOLORE - La società del presidente Nelio Piermattei difenderà il titolo conquistato lo scorso anno. Da venerdì a domenica la tre giorni di gare organizzata alla Bocciofila Fontespina sotto l'egida della federazione sport paralimpici degli intellettivo relazionali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

la-nostra-squadra-campione-in-carica

La squadra campione d’Italia

 

Si svolgeranno da venerdì a sabato nella Bocciofila Fontespina a Civitanova, dal marzo scorso insignita quale centro tecnico federale Fib per le Marche, i campionati Italiani per società di Bocce della Fisdir. L’evento, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dall’Anthropos di Civitanova, costantemente in prima fila nell’organizzazione di eventi sportivi di livello nazionale e non, sotto l’egida della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, e vede il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Macerata e del Comune di Civitanova. Per la buona riuscita dell’evento collaborano la Asd Bocciofila Fontespina, la Croce Verde Civitanova, la Fib Macerata ed i giudici della Fib Marche.Saranno presenti sodalizi Iitaliani che cercheranno di strappare il titolo alla società di casa, l’Anthropos, che nel 2016 a Roma si è laureata Campione d’Italia. La squadra dell’Anthropos per l’occasione sarà composta da Massimo Magnarelli di Castelfidardo, che gareggerà nella categoria Agonisti, Pietro Ricci di Civitanova, che gareggerà nella categoria C21, Giorgio Morresi e Mauro Cavalieri, entrambi di Civitanova, che gareggeranno nel singolo promozione, Marco Facchino di Montecosaro e Mirko Governatori di Castelfidardo, che gareggeranno nella Coppia Promozionale, guidati dai tecnici Andrea Croia e Silvio Bonfiglio. Il programma dell’evento prevede per venerdì alle 15,15 la cerimonia di apertura con la presenza del Corpo Bandistico di Civitanova Marche “Gioventù di San Gabriele” e dalle ore 16 alle 19 le gare. Sabato 4 novembre dalle 9,30 alle 18 gare con pausa pranzo ed al termine conviviale. Domenica 5 novembre dalle 9,30 le gare e alle 12 la premiazione finale.  “Siamo lieti di cimentarci nell’organizzazione di un Campionato Italiano in una nuova disciplina ed anche di poter difendere il nostro titolo in casa – dice il presidente dell’Anthropos Nelio Piermattei  – Sarà una bella tre giorni di sport e socializzazione. Invito le persone a venire a vedere i ragazzi pronti a cimentarsi in una disciplina estremamente piacevole e accattivante”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X