Commissioni d’inchiesta, appello del Pd:
“Il Consiglio sia a porte aperte”

CIVITANOVA - Conclusioni delle indagini su centri commerciali e assunzioni, Franco, Rosati e Silenzi: "Ci sono fatti politici e non vicende private che richiedono segretezza. Accolgano la nostra richiesta per dar vita a una pagina democratica della vita cittadina"
- caricamento letture
Mirella_Franco

Mirella Franco

 

«La lettura dei risultati delle commissioni di indagine consiliare venga fatta in seduta pubblica». Questa la richiesta che il Pd avanza al presidente del consiglio comunale e al sindaco affinché, giovedì sera in aula consiliare, la lettura delle relazioni delle commissioni di indagine non siano fatte a porte chiuse, senza pubblico e diretta streaming. «Riteniamo che il lavoro fin qui svolto dagli organi amministrativi preposti e gli esiti che ne sono scaturiti siano stati effettuati all’insegna degli atti comunali, della correttezza e del confronto tra le forze politiche e che, dunque, non ci siano impedimenti alla lettura in pubblico di ciò che le commissioni consiliari hanno verbalizzato a conclusione dell’iter di indagine – scrivono i tre consiglieri del Pd Mirella Franco, Yuri Rosati e Giulio Silenzi –  vi sono fatti politici e non vicende private che richiedano la segretezza citata nell’articolo 64. Facciamo appello a tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale affinché si associno alla nostra richiesta per poter dare vita, insieme ai cittadini che saranno presenti in aula e quelli che saranno collegati via streaming, ad una pagina democratica della nostra vita cittadina».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X