Spalletta incontra sindaco e tifosi:
“Non lascio così, pagherò di tasca mia”

CAOS MACERATESE - Il presidente oggi pomeriggio è stato ricevuto da Carancini, poi ha voluto rassicurare alcuni supporters che lo aspettavano all'uscita: "Sono qui e non scappo". Il primo cittadino: "E' stato molto chiaro, sarà lui a comunicare prestissimo alla città come sono andate le cose"
- caricamento letture
Spalletta_Caira_Foto-LB-1-650x452

Il presidente Filippo Spalletta, il direttore generale Stefano Caira e il direttore organizzativo Antonio Loschiavo con i tifosi fuori dal comune

 

spalletta_Carancini_Foto-LB

Filippo Spalletta oggi pomeriggio con il sindaco Romano Carancini

 

AGGIORNAMENTO DELLE 19,40 – Nel tardo pomeriggio il sindaco Carancini ha commentato l’incontro con Spalletta: “Ha illustrato la situazione con dovizia di particolari. E’ stato molto esplicito e molto chiaro su alcune questioni che lo hanno portato qui. Sarà a lui a comunicare prestissimo tutto alla città”. 

***

di Marco Cencioni

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Un’ora di colloquio con il sindaco Romano Carancini, dieci minuti per rispondere alla domande dei tifosi e poi dagli avvocati. Un pomeriggio intenso, quello di oggi, per il presidente della Maceratese Filippo Spalletta. Il numero uno del club biancorosso, accompagnato dal direttore generale Stefano Caira e dal direttore organizzativo Antonio Lo Schiavo, ha incontrato il primo cittadino a palazzo Conventati e all’uscita dal summit, durato poco più di un’ora, ha trovato una decina di tifosi ad attenderlo che, con toni pacati, gli hanno chiesto spiegazioni. «La Maceratese non fallisce. Non aiuta il fatto che in seguito ai pignoramenti in Lega i contributi siano bloccati ma farò fronte, con le mie forze personali, al pagamento degli stipendi entro la metà di marzo – ha dichiarato Spalletta – Ci ho messo la faccia, sono qui e non scappo. Sono ancora convinto di continuare e trovare la situazione migliore possibile. Se poi la trovo e mene vado è un altro conto, ma non lascio così». In merito ai presunti debiti non dichiarati dalla scorsa gestione, il direttore generale Caira puntualizza: «Da parte nostra c’è tutta la volontà di rispettare la legge. I nostri avvocati stanno procedendo per tutelarci e nei prossimi giorni, domani o dopo domani, comunicheranno la nostra posizione in una conferenza stampa. Vogliamo fare chiarezza su quanto accaduto».

Caira_Spalletta_Carancini_Foto-LB

 

 

Caira_Loschiavo_Spalletta_Foto-LB

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X