Maceratese, solo un pari con il Fano

LEGA PRO - All'Helvia Recina la squadra di Giunti non va oltre l' 1 a1 nel derby contro l'ultima in classifica. La rete di Gattari nel secondo tempo riprende il vantaggio ospite firmato da Gabbianelli. Il presidente Spalletta, assente oggi allo stadio, dovrebbe pagare gli stipendi di novembre e dicembre tra giovedì e venerdì della prossima settimana. Cori contro la Tardella. LE FOTO
- caricamento letture

Maceratese_Fano_Foto-LB-1-650x434

 

Gol-Gattari_Foto-lB-1-400x267

Il gol di Gattari

 

di Andrea Busiello

(foto di Lucrezia Benfatto)

Finisce 1 a 1 all’Helvia Recina il derby tra la Maceratese e il Fano fanalino di coda. Al gol di Gabbianelli messo a segno al 12′ del primo tempo ha risposto al 20′ della ripresa il guizzo, sugli sviluppi di un corner, del centrale difensivo biancorosso Filippo Gattari. Con il punto conquistato oggi gli uomini di Giunti salgono a quota 32 in classifica, otto in più rispetto alla zona play out. In attesa della penalizzazione da parte della Lega Pro per il mancato pagamento degli stipendi nei tempi previsti dal regolamento (leggi l’articolo). Il presidente Spalletta, oggi assente allo stadio, avrebbe comunque garantito ai tesserati di pagare le mensilità di novembre e dicembre la prossima settimana: con ogni probabilità il pagamento delle spettanze dovrebbe arrivare tra giovedì e venerdì. Da segnalare, nel corso della gara, anche diversi cori dei supporter biancorossi contro l’ex presidente Maria Francesca Tardella.

Tifosi-Maceratese_foto-LB-3-650x433

I tifosi della Maceratese

 

Gol-Fano_Foto-LB

Il gol del Fano

LA CRONACA – Ritmi alti in avvio. All’8 ci prova il Fano con il tentativo di Schiavini: bella la risposta di Forte. Al 12′ arriva il vantaggio degli ospiti: calcio di punizione per i granata con il tiro, bellissimo, di Gabbianelli che si va ad infilare all’incrocio dei pali. Gol da cineteca per il giovane granata. La reazione della Maceratese è rabbiosa ma i biancorossi non creano grandi palle gol. Al 44′ colpo di testa di Colombi con l’estremo del Fano Andrenacci che blocca la sfera. Dopo un minuto di recupero tutti negli spogliatoi con la Maceratese in svantaggio. Nella ripresa la Maceratese parte forte: al 10′ bella punizione calciata da Quadri, para Andrenacci. Il pareggio dei biancorossi arriva al 20′: sugli sviluppi di un corner è Gattari il più lesto di tutti a girare in porta e mettere il pallone in rete per il gol dell’1 a 1. Gli uomini di Giunti ci provano e sfiorano il vantaggio con Colombi al 24′: il suo colpo di testa termina di poco sul fondo. Fino al termine sono più i biancorossi a cercare la via della rete rispetto al Fano ma il risultato non muta: dopo quattro minuti di recupero tutti sotto la doccia con il risultato finale di 1 a 1.

Tifosi-Maceratese_foto-LB-4-650x433

 

Giunti_Foto-LB-1-400x291

Il tecnico Federico Giunti

Mix di soddisfazione per il pareggio raggiunto in rimonta e delusione per la questione societaria nelle parole del tecnico della Maceratese Federico Giunti: “Il gol iniziale ci ha tagliato le gambe – sottolinea il mister – Nel secondo tempo siamo stati bravi ad entrare in campo con la giusta personalità e il pareggio è un risultato ampiamente meritato. E’ un punto che muove la classifica e lo accogliamo al termine di una settimana difficile. Il presidente ci aveva detto che oggi non sarebbe venuto alla partita ma ci ha garantito che per i primi giorni della prossima settimana verranno rispettati gli impegni. Noi accettiamo quanto successo ma ci auguriamo per il futuro che quanto promesso venga mantenuto”.

Il tabellino:

MACERATESE: Forte 6,5, Gattari 7, De Grazia 5,5 (46′ Franchini 6), Quadri 6, Colombi 6, Turchetta 6, Ventola 6, Palmieri 6 (57′ Allegretti 6), Malaccari 6, Perna 6,5, Sabato 6. All: Giunti.

FANO: Andrenacci 6, Zigrossi 6, Carotti 6,5, Ferrani 6, Lanini 6, Fioretti 5,5 (77′ Camilloni sv), Taino 6, Gabbianelli 7, Gualdi 6 (72′ Filippini 6), Germinale 6, Schiavini 6 (87′ Bellemo sv). All: Agatino.

ARBITRO: Natilla di Molfetta.

RETI: 12′ Gabbianelli, 65′ Gattari.

NOTE: Spettatori 1500 circa (200 nel settore ospiti). Ammoniti Germinale, Ferrani, Zigrossi, Gualdi, Gabbianelli, Lanini, Perna, Franchini.

Gol-Gattari_Foto-lB-2-650x433

Maceratese_Fano_Foto-LB-4-650x434

 

Tifosi-Maceratese_foto-LB-2-1-650x433

Maceratese-Fano_Foto-LB-4-650x433

Maceratese_Fano_Foto-LB-6-650x433

Tifosi-Maceratese_foto-LB-1-1-650x433

Gol-Gattari_Foto-lB-3-640x650

Maceratese_Fano_Foto-LB-5-650x433
Maceratese_Fano_Foto-LB-3-650x433

Maceratese_Fano_Foto-LB-2-650x433
Maceratese-Fano_Foto-LB-2-650x433

Maceratese-Fano_Foto-LB-3-650x449
Maceratese-Fano_Foto-LB-5-650x433

Maceratese-Fano_Foto-LB-1-650x546



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X