Neve, l’aeronautica aiuta i Comuni:
“Da soli non ce l’avremmo fatta”

EMERGENZA - Il sindaco di Sarnano ha ricevuto oggi il comandante Pietro Spagnoli: "Non sarebbero bastati i nostri mezzi, c'erano 2 metri di neve per 120 chilometri di strade". Interventi anche a Serravalle e in provincia di Ascoli
- caricamento letture
esercito-neve-4-650x488

I militari dell’aeronautica al lavoro per liberare le strade dalla neve

 

spagnoli-esercito-ceregioli-2-488x650

Da sinistra Franco Ceregioli e Pietro Spagnoli

 

Sono 85 gli uomini dell’areonautica militare che in questi giorni sono stati impegnati a Sarnano, Serravalle e Rotella (in provincia di Ascoli) per far fronte all’emergenza neve che ha colpito il territorio. Pale alla mano, automezzi speciali e un lavoro che ha permesso di liberare le strade e raggiungere, nel caso di Sarnano, 53 frazioni che erano rimaste isolate. “Con i mezzi a nostra disposizione non saremmo riusciti – ha detto il sindaco Franco Ceregioli -. La neve ha raggiunto i 2 metri di altezza per oltre 120 chilometri di strade comunali”. Ceregioli ha ricevuto oggi nel Centro operativo allestito al campo sportivo il comandante del 3° stormo dell’areonautica militare di Villafranca di Verona, Pietro Spagnoli, che quando era di stanza a Macerata visitava spesso Sarnano e Sassotetto. Presenti all’incontro (occasione per fare il punto e ringraziare i militari dell’aiuto ricevuto), anche l’assessore ai Lavori pubblici Luca Piergentili e il comandante della stazione dei carabinieri Gaetano Esposito.

I militari sono operativi a Sarnano dal 19 gennaio con 49 uomini, 2 frese, 6 lame e un amarok con cestello (leggi l’articolo). Nel territorio provinciale oltre al contingente di Villafranca è arrivato anche il personale del 16° gruppo genio campale, della prima brigata aerea operazioni speciali (Baos), del 50° stormo di Piacenza e del 51° stormo di Istrana (Treviso). In stretto coordinamento con la prefettura di Macerata, una squadra composta dal personale del centro di formazione Aviation English di Loreto è intervenuta nei giorni scorsi a Serravalle dove la neve, caduta copiosa nei giorni scorsi, aveva isolato molte persone. A Rotella, in provincia di Ascoli, sono intervenuti invece 36 militari.

esercito-neve-2-650x488

esercito-neve-5-650x366

esercito-neve-3-650x366

esercito-neve-1-650x433

spagnoli-esercito-ceregioli-3-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X