Tardella e Spalletta trovano l’accordo,
Maceratese verso il cambio di proprietà

LEGA PRO - L'attuale presidente e il futuro patron hanno firmato il compromesso di vendita. Per ratificare il passaggio di quote manca solo l'atto dal notaio, atteso entro il 14 novembre
- caricamento letture
Filippo Spalletta è sempre più vicino all'acquisto della Maceratese

Filippo Spalletta è sempre più vicino all’acquisto della Maceratese

 

di Andrea Busiello

Filippo Spalletta è a un passo dal diventare il nuovo presidente della Maceratese. Il 51enne imprenditore italo-svizzero e l’attuale presidente Maria Francesca Tardella hanno trovato l’accordo su tutto ed hanno firmato il compromesso di vendita alla presenza dei consulenti di entrambe le parti. Per ratificare il passaggio di proprietà manca solo l’atto dal notaio, atteso entro il 14 novembre. Il futuro presidente della Maceratese era giunto in città mercoledì e nelle ultime ore aveva approfondito, insieme ai suoi uomini di fiducia, le voci di bilancio che non gli erano sembrate chiare. La fumata bianca è arrivata pochi minuti fa, dopo una lunghissima riunione iniziata stamattina alle 9.

Maria Francesca Tardella sembra ormai prossima alla cessione della Maceratese

Maria Francesca Tardella sembra ormai prossima alla cessione della Maceratese

Fino al passaggio di proprietà la società verrà gestita congiuntamente da Maria Francesca Tardella e da Filippo Spalletta. Nelle prossime ore dovrebbe esserci una conferenza stampa per spiegare i dettagli dell’accordo e per sentire le prime parole da neo patron biancorosso di Filippo Spalletta, imprenditore italo-svizzero con aziende operanti nel settore del legno. Nel frattempo è stata rinviata per ordine pubblico, dopo il sisma che ha colpito il territorio maceratese, la gara in programma domani all’Helvia Recina tra i biancorossi e il Lumezzane (leggi l’articolo).

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X