Maceratese, Filippo Spalletta
pronto all’acquisto:
“Vogliamo portare la squadra in B”

LEGA PRO - Il 51enne imprenditore nato in Sicilia e residente in Svizzera, titolare della Deforis Ag, è in tribuna a Reggio Emilia ad assistere alla partita: "Entro qualche giorno la chiusura della trattativa. L'obiettivo è restare quest'anno in Lega Pro per poi puntare alla serie cadetta"
- caricamento letture

maceratese-pordenone_foto-lb

 

di Andrea Busiello

Filippo Spalletta. E’ questo il nome dell’imprenditore italo-svizzero prossimo ad acquistare la Maceratese. Il 51enne di origini siciliane è il proprietario della Deforis Ag, azienda con sede in Svizzera che lavora nel settore del legno. “Sto valutando seriamente l’acquisto delle quote di maggioranza della Maceratese – confida il possibile neo presidente – Sabato scorso ero a Gubbio a vedere la partita e oggi sono a Reggio Emilia perchè mi sento coinvolto in questo progetto. Entro qualche giorno andremo a chiudere la trattativa: la prossima settimana ci sarà un confronto tra i commercialisti del mio staff e quelli della Maceratese per arrivare alla conclusione definitiva”. Cosa vuole fare se acquisterà la Maceratese? “Vorrei programmare bene le cose – dice Spalletta – Il primo obiettivo è quello di mantenere la Lega Pro. Fino a dicembre riconfermerei tutti e poi ragionerei, in collaborazione con il mio staff, su come proseguire la stagione sotto il punto di vista tecnico. Verso febbraio-marzo si potrebbero avere le idee più chiare ma quello che voglio fare è portare questa squadra in serie B. Bisognerà lavorarci tutti insieme ma è questo il mio obiettivo“. Perchè non è mai uscito allo scoperto in questa trattativa d’acquisto? “Con l’avvocato Bargagna abbiamo deciso di tenere un profilo basso perchè se poi la situazione non fosse andata per il verso giusto non avrebbe avuto senso sparare il mio nome – sottolinea l’imprenditore italo-svizzero – Adesso siamo ad una fase finale della trattativa: i conti sono a posto e ho la forte volontà di acquistare la società”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X