Maceratese punita dal rigore dell’ex:
la Samb espugna l’HR con Fioretti

LEGA PRO - I biancorossi cedono 2-1 nella prima gara di campionato. Decisiva l'ingenuità di Marchetti ad inizio ripresa (dopo i gol di Tortolano e Quadri nel primo tempo), dal dischetto l'attaccante (fischiato dai suoi vecchi supporter) non sbaglia e regala il bottino pieno ai suoi. Gli uomini di Giunti escono a testa alta ma con l'amaro in bocca
- caricamento letture
Gol Maceratese_Foto LB

Il gol di Alberto Quadri su rigore per il momentaneo 1-1

Sambenedettese_Foto LB

La gioia dei rossoblu

 

di Andrea Busiello

(foto di Lucrezia Benfatto)

Esordio amaro per la Maceratese nel secondo campionato consecutivo di Lega Pro. All’Helvia Recina i biancorossi cedono 2-1 alla Sambenedettese al termine di un match vibrante e giocato a ritmi alti da entrambe le formazioni dove a pesare sono stati gli episodi. Dopo un primo tempo molto equilibrato, terminato 1-1 con le reti di Tortolano e Quadri, nella ripresa a fare la differenza è stata la clamorosa ingenuità di Marchetti che è scivolato in area e ha preso la palla con le mani. Dal dischetto l’ex Giordano Fioretti (fischiato per tutta la gara dalla tifoseria maceratese) ha messo in rete il pallone del definitivo 2-1. I biancorossi recriminano fortemente anche perché due minuti dopo esser andati sotto si sono visti annullare un gol a Gattari per un dubbio fuorigioco. Nei minuti finali un vero e proprio arrembaggio della formazione di Giunti nella porta avversaria ma la Samb è ugualmente riuscita a portare a casa l’intera posta in palio mandando in estasi la propria tifoseria (oltre 500 supporter nel settore ospiti). Resta l’amaro in bocca in casa Maceratese per una gara persa ma non giocata male: il campionato di quest’anno sarà più duro di quello passato e ogni ingenuità potrà costare carissima alla formazione biancorossa.

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (1)

Alberto Quadri, capitano della Maceratese

Alberto Quadri, capitano della Maceratese

 

LA CRONACAOspite d’onore all’Helvia Recina il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina. La partenza è tutta di marca locale: al 9′ ci prova Quadri su punizione con Pegorin che trattiene la sfera. Al 19′ l’estremo ospite perde il pallone e De Grazia prova la conclusione dalla distanza: pallone di poco a lato e Maceratese vicina alla rete. Al 22′ ci prova Colombi con Pegorin che risponde. Ancora Maceratese: al 25′ è Broli di mancino a sfiorare la marcatura. Alla prima occasione da rete la Samb passa in vantaggio al 29′: contropiede veloce dei rossoblu sull’asse Fioretti-Tortolano con quest’ultimo che calcia di mancino da dentro l’area e manda la sfera alle spalle dell’incolpevole Forte. La reazione degli uomini di Giunti è rabbiosa e al 31′ arriva subito il pareggio: fallo di mano in area di Lulli e calcio di rigore. Dal dischetto Quadri mette in rete e ristabilisce la parità. I ritmi sono alti e al 33′ la squadra di casa sfiora il sorpasso con Ventola ma il suo tiro di destro da dentro l’area si spegne di poco a lato. Dopo 1′ di recupero tutti negli spogliatoi con il parziale sull’1-1.

Tifosi Maceratese_Foto LB (1)

Giovanni Gravina, presidente Lega Pro in tribuna

Gabriele Gravina, presidente Lega Pro in tribuna

 

Nella ripresa alla prima occasione Samb subito in vantaggio: clamorosa ingenuità di Marchetti che scivola in area di rigore e prende il pallone con le mani. Calcio di rigore e Fioretti dal dischetto non perdona mettendo in rete al 4′ il gol del 2-1 per i rossoblu. Al 6′ proteste della Maceratese per il gol annullato a Gattari: il difensore mette in rete sugli sviluppi di un calcio di punizione ma per il direttore di gara è fuorigioco, decisione dubbia. Gli uomini di Palladini sfiorano il tris con il solito Tortolano, al 16′ la sua conclusione termina sul fondo. Al 32′ gran giocata di Malaccari che si beve tre giocatori avversari ed entra in area ma la sua conclusione mancina finisce di poco a lato. La Samb rimane in 10 al 42′ per l’espulsione di Lulli per doppia ammonizione e la Maceratese nei minuti finali ci prova in tutti i modi. Al 47′ Allegretti di sinistro calcia di un soffio a lato. Dopo 7′ di recupero, giocati dentro l’area della Samb, il triplice fischio finale che sancisce la vittoria 2-1 dei rivieraschi sui biancorossi.

Lorenzo De Grazia palla al piede

Lorenzo De Grazia palla al piede

il tabellino:

MACERATESE (3-5-2): Forte 6,5; Marchetti 5, Gattari 6, Perna 6,5; Ventola 6,5 (80′ Bangoura sv), Malaccari 6,5, Quadri 6, De Grazia 6,5, Broli 5,5 (66′ Franchini 6); Petrilli 5,5 (66′ Allegretti 6), Colombi 5,5. A disp: Moscatelli, Gremizzi, Bondioli, Turchetta, Cantarini, Massei, Palmieri, Mestre. All: Giunti.

SAMBENEDETTESE (4-4-2): Pegorin 5; Di  Filippo 6, Mori 6 (75′ Ferrario sv), Di Pasquale 6,5, Nthow sv (17′ Tortolano 7); Mancuso 6, Berardocco 6,5, Lulli 5,5, Pezzotti 6,5; Fioretti 6,5 (72′ Sorrentino 6), Sabatino 6. A disp: Frison, Raccichini, Crescenzo, Douabi, Di Massimo, Tavanti, Mattia, Vallocchia, Damonte, Ferrario. All: Palladini.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

RETI: 29′ pt Tortolano, 31′ pt (rig.) Quadri, 4′ st (rig.) Fioretti.

NOTE: Spettatori 2500 ciarca (500 nel settore ospiti). Espulso Lulli al 87′ per doppia ammonizione. Ammoniti Di Pasquale, Tortolano, Gattari, Marchetti.

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (6)

Ventola_Foto LB

Christian Ventola

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (7)

Colombi_Foto LB

Tifosi sambenedettese_foto LB

Tifosi Maceratese_Foto LB (2)

Tifosi Maceratese_Foto LB (1)

Tardella_Stambazzi_Foto LB (2)

La presidente Tardella con il ds Stambazzi

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (4)

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (3)

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (2)
Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (1)

Giunti_foto lB

RIgore Sambenedettese_foto LB

Pettinari_Ubaldi_foto LB

Il presidente della provincia Antonio Pettinari con il vice sindaco di Porto Recanati Rosalba Ubaldi

Pallini_Foto LB

Il questore Giancarlo Pallini

Tardella_Stambazzi_Foto LB (1)

Tardella_Foto LB

Maria Francesca Tardella, presidente della Maceratese

Quadri_Foto LB

De Grazia_foto LB

De Grazia_Colombi_foto lB

Matteo Colombi tenta la via della rete

Maceratese_Sambenedettese_Foto LB (5)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X