Terremoto, epicentro vicino Castelsantangelo:
evacuata la casa di riposo

SISMA - Sono 25 gli anziani trasferiti in un'altra struttura a causa dei crolli. A San Ginesio inagibili i conventi di San Francesco e delle monache benedettine - VIDEO
- caricamento letture
Le prime dichiarazione questa mattina dei sindaci di Castelsantangelo sul Nera e Ussita, Mauro Falcucci e Marco Rinaldi

Il crollo alla casa di riposo di Castelsantangelo sul Nera

Il crollo alla casa di riposo di Castelsantangelo sul Nera

 

di Gabriele Censi

Castelsantangelo sul Nera si trova a pochi chilometri dall’epicentro della scossa delle 4,33 di magnitudo 5.4, la seconda che questa mattina ha interessato il Centro Italia, dopo quella di 6.0 delle 3,36 con epicentro nel Rietino . Il sisma e le successive scosse di assestamento si sono avvertite con violenza e la paura tra la gente è tanta. Tra i crolli di cornicioni e i danni agli edifici, il disagio più grave è stato per i 25 ospiti della casa di riposo del paese dell’entroterra che sono stati evacuati a causa dei crolli all’interno della struttura. Attualmente i 25 anziani sono stati trasferiti nell’albergo “Dal Navigante”. 

Gualdo: un palazzo in centro

Gualdo: un palazzo in centro

Tutto l’entroterra si è risvegliato ferito dalle scosse che hanno riportato alla memoria il terremoto del 1997.

Tra le zone più danneggiate San Ginesio dove sono inagibili il convento di San Francesco e il convento delle monache benedettine. Lesioni alla Collegiata e all’Albergo Centrale che è comunque agibile. Tre case sono crollate. Il sindaco Mario Scagnetti: “La situazione è difficile, molto peggio del 1997”.

Non è stata risparmiata neanche Gualdo. “La situazione è molto grave – dice il sindaco, Giovanni Zavaglini – ci sono numerose abitazioni inagibili sia in centro storico che nelle campagne. Per ora non abbiamo notizie di persone rimaste ferite”.

A Urbisaglia è caduto il cornicione dell’ex ospedale

Crolli a Castelsantangelo

Crolli a Castelsantangelo

Frana tra Ussita e Castelsantangelo

Frana tra Ussita e Castelsantangelo

Mauro Falcucci

Mauro Falcucci

Marco Rinaldi

Marco Rinaldi

Sfollati a Castelsantangelo

Sfollati a Castelsantangelo

 

Tantissima gente in piazza a San Ginesio dopo il terremoto

Tantissima gente in piazza a San Ginesio dopo il terremoto

Il crollo del cornicione dell'ex ospedale a Urbisaglia

Il crollo del cornicione dell’ex ospedale a Urbisaglia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X