Evacuato l’ospedale di Amandola

SISMA - Danni ad abitazioni e monumenti. I pazienti del nosocomio dell'entroterra sono stati sistemati nei parcheggi esterni
- caricamento letture

ospedale amandola

Evacuato l’ospedale di Amandola: un cornicione si è abbattuto su un’ambulanza

Lo sciame sismico che sta interessando Marche, Umbria e Abruzzo non ha risparmiato il Fermano dove sono stati registrati crolli e disagi.

OSpedale Amandola gente evacuata

Pazienti evacuati all’ospedale di Amandola

I maggiori problemi si registrano nell’area montana. Ad Amandola cornicioni e comignoli crollati  in via Nazario Sauro. Crollata anche la punta del campanile di San Francesco. Nell’ospedale amandolese  una parete esterna è venuta giù finendo sopra un’ambulanza. Ospedale evacuato a scopo precauzionale dal sindaco. I pazienti sono stati collocati temporaneamente nei parcheggi esterni.

Danni alle abitazioni anche a Monte Vidon Corrado e Montappone,  dove la gente è scesa in strada. A Monsampietro Morico crolli al castello. Danneggiata anche la chiesa di San Francesco a Montegiorgio.

(Leggi l’articolo completo su Cronache Fermane)
OSpedale Amandola gente evacuata

 

campanile san francesco amandola

Amandola Terremoto 2

Amandola terremoto

 

Campanile Amandola

Il campanile di San Francesco

 

VEsciano

Danni a Vesciano di Amandola

 

Montegiorgio San Francesco 1

Montegiorgio San Francesco 2

 

Monsampietro Morico

PORTO SANT’ELPIDIO (Sismogramma del terremoto delle ore 3,36 registrato dal sismografo del radio club Costa Adriatica protezione civile di Porto Sant’Elpidio)

Sismogramma

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X