Milena, 49 anni, stroncata da un malore
subito dopo il terremoto

CALDAROLA - La donna ha accusato un malore mentre stava cercando di raggiungere la camera della madre dopo la scossa delle 3,36, per poi abbandonare l'abitazione di via Leopardi in cui viveva con il compagno. Inutili i soccorsi, per la commerciante non c'è stato nulla da fare
- caricamento letture

 

Milena aveva 49 anni

Milena Nardi

 

 

Si è accasciata sul pavimento della sua abitazione, stroncata da un malore mentre cercava di raggiungere la camera della madre. Milena Nardi, 49enne commerciante di Caldarola, è morta qualche istante dopo la scossa di terremoto delle 3,36 che ha sconvolto il centro Italia e la provincia di Macerata. La donna voleva raggiungere la stanza della madre e poi con lei abbandonare l’edificio. Ma ha accusato il malore, un probabile infarto. E’ stata subito soccorsa dal compagno, con il quale viveva all’interno della casa in piazza Leopardi. Per la 49enne non c’è stato nulla da fare, inutile l’intervento degli operatori del 118. Sul posto i carabinieri di Caldarola. Milena Nardi era molto conosciuta e benvoluta da tutti. Aveva un’attività di commercio ambulante nei mercati e nelle feste, vendeva giocattoli e palloncini.

(Ma. Cen.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X