Maceratese, largo ai giovani

IN PUNTA DI SPILLO - La metà del contributo della Lega Pro sarà collegato al minutaggio degli under e per questo la società biancorossa metterà in rosa diversi ragazzi
- caricamento letture
Enrico Maria Scattolini

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

DAL MANUALE DEL BUON ALLENATORE si apprende che una squadra nuova va costruita sull’asse di un buon portiere, un forte centrale difensivo, un solido centrocampista ed una punta efficace.

LA MACERATESE SEMBRA ESSERE SU QUESTA LINEA ESSENZIALE, alla vigilia della partenza per il “ritiro” di Camerino.

FORTE è un ottimo numero uno; dal Campobasso dovrebbe arrivare Ferrani, esperto centromediano; Quadri ha sicuramente il dna di robusto giocatore di metà campo; Kouko ha dimostrato l’anno scorso, al netto del calo finale, per altro fisiologico, la sua efficienza offensiva.

Alberto Quadri

Alberto Quadri

LA FORMAZIONE SARA’ OVVIAMENTE AGGIUSTATA E COMPLETATA in corso d’opera. Intanto è a disposizione Turchetta.

DOVREBBE ESSERE IN GRADO di assolvere al suo mandato, che è chiaramente quello della salvezza. Senza i… depistaggi di fresca memoria.

SALVO CHE ALLA DOTTORESSA TARDELLA non riesca ancora una volta un prodigio.. Sarebbe il terzo consecutivo! Ma, forse, è pretendere troppo dalla Provvidenza.

UNA MACERATESE DUNQUE SOTTOTRACCIA per il doveroso rispetto dei vincoli di bilancio. Ai quali dovrebbe per altro adeguarsi la maggior parte dei clubs della Lega Pro. Diversi dei quali in sofferenza.

PROBLEMI CHE PERO’ NON SEMBRANO IMPENSIERIRE le consorelle marchigiane. Il che, per la verità, suscita un po’ d’invidia nella tifoseria “pistacoppa”.

Maria Francesca Tardella

Maria Francesca Tardella

NOTI DA TEMPO i travolgenti programmi della Sambenedettese, che ha soldi e pubblico.

INVECE MIRACOLATA IN EXTREMIS L’ANCONA Dall’arrivo di un investitore romano. Il quale ha rilanciato speranze ed ambizioni, con l’immediato ingaggio di un tecnico abituato alle promozioni in serie B.

SI ATTENDE L’ESITO DEI RIPESCAGGI per conoscere il destino del Fano. In ogni caso, anche in casa granata si cambierà moltissimo: minimo otto undicesimi.

ESATTAMENTE COME FRA I BIANCOROSSI, dal momento che dovrebbero restare solo tre giocatori (Forte, Colombi e Kouko) dei “guerrieri” dello scorso campionato.

Federico Giunti, neo mister della Maceratese

Federico Giunti, neo mister della Maceratese

GIOCHERANNO PREVALENTEMENTE insieme a tanti giovani.

UN MUST IMPOSTO DALLA PRESIDENTESSA non solo per la rinnovata attenzione al vivaio locale, ma soprattutto per concreta necessità di sopravvivenza.

DAL MOMENTO CHE LA META’ DEL CONTRIBUTO DELLA LEGA PRO quest’anno sarà rigorosamente collegato al minutaggio. Cioè al tempo effettivo d’impiego sul campo degli under. Con una maggiorazione del 10% nel caso di loro diretta provenienza dal settore giovanile della società.

REGOLA CHE DARA’ MARGINALI PENSIERI soltanto a quelle che hanno da spendere (compito della Covisoc controllare se è realtà o solo fantasia), invece fondamentale per quella biancorossa.

La tifoseria della Maceratese in una gara della scorsa stagione all'Helvia Recina

La tifoseria della Maceratese in una gara della scorsa stagione all’Helvia Recina

DURA LEX, SED LEX (di budget) per la Maceratese.

CON LA QUALE MARIELLA NOSTRA è obbligata a confrontarsi.

L’AUSPICIO E’ CHE LA CITTA’ ne comprenda l’obiettivo..

E CHE IL TIEPIDO ENTUSIASMO espresso di fronte al miracolo dello scorso anno, al di là di qualche brillante ma sporadica performance, non si trasformi in agnosticismo.

IL MESSAGGIO E’ LA PRESA DI COSCIENZA che la terza divisione è un impegno al limite del sopportabile per Macerata e per una sola dirigente al comando.

QUESTO NON SIGNIFICA rinunciare alla critica.. Da esercitare però entro i confini della condivisione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X